Il tuo Manuale dell'Home Video Disney

Nel corso degli anni la Walt Disney utilizzò vari tipi di “Ologramma argentato” per indicare l’autenticità delle sue videocassette.

Ma cos’è un ologramma argentato?

Introdotto sulle fascette a partire dal 1988, l’ologramma argentato consisteva in un adesivo con effetti olografici – brilla e cambia sfumature quando lo si muove – raffigurante al suo interno un disegno, che cambierà nel corso degli anni.

Inizialmente era inserito soltanto sulle copertine delle VHS. Successivamente vennero applicati anche sulle videocassette stesse, dapprima sul lato lungo inferiore della videocassetta, poi sui lati corti (dal 1992). Nel 2004 l’ologramma argentato passò da essere tondo a rettangolare e si spostò su una delle finestrelle della VHS.

Ma vediamoli più nel dettaglio.

La Disney utilizzò l’Ologramma a “Cinepresa a partire dal 1988 fino alla primavera del 1993, con sporadiche apparizioni successive.

La seconda versione di questo ologramma apparve nell’Aprile 1993, con l’entrata in commercio della videocassetta di “Basil l’investigatopo“. Dopo il Settembre 1993 continuerà ad essere utilizzato fino a metà anni ’90 soltanto sulle edizioni noleggio e sulle VHS di molti live action.

La prima versione dell’ologramma con “Topolino apprendista stregonecomparve nel Settembre 1993 e rimase icona delle videocassette Disney fino all’inizio del 1997.

Nella primavera del 1997 si impose una seconda versione dell’ologramma “Topolino apprendista stregone, dove una cornice con linee diagonali parallele circondava l’immagine di Topolino.

L’ologramma col “Castello della  Buena Vista” rimpiazzerà il precedente a partire dall’Inverno 2000. Questo era in realtà già apparso nell’Aprile 1997 ma fino al 2000 veniva solo utilizzato sui prodotti senza il logo Disney in copertina (Touchstone e simili).

L’ultimo ologramma argentato delle videocassette Disney è quello “Rettangolare“. Somigliante un pezzo di pellicola 35mm, al suo interno conteneva un’immagine di Topolino dal corto “Steamboat Willie“. Comparso nel 2004, accompagnò le videocassette Disney fino al 2006, anno in cui fu conclusa la loro produzione.

RIAVVOLGIAMO UN ATTIMO IL NASTRO…

Un primo esempio di ologramma argentato apparve qualche anno prima del 1988. Esso era posto esclusivamente sulla videocassetta, solitamente sulla finestrella sinistra, e consisteva in un rettangolo ad angoli smussati nel quale era stampato un disegno di Topolino in vesti di mago. Verso la fine degli anni ’80 su alcune videocassette Disney apparve, posto sul lato sinistro della cassetta, un nuovo ologramma dalla medesima forma. Questa volta, però, a luccicare era il logo della SIAE.

E SUI DVD E BLU-RAY?

I DVD riportavano gli stessi ologrammi utilizzati dalle contemporanee videocassette. Quindi un DVD Disney del 1999 avrà l’ologramma con Topolino apprendista stregone, uno del 2003 avrà l’ologramma col castello. Un DVD del 2008 avrà infine l’ologramma “Rettangolare“. Quest’ultimo tipo di ologramma venne infatti utilizzato dai DVD fino al 2008. Dal 2009 la Disney non inserì più l’ologramma argentato sui suoi prodotti audiovisivi.

I Blu Ray Disney arrivarono appena in tempo per godersi l’ologramma rettangolare (i film ne avevano una variante con il castello Disney), per poi esserne privati poco dopo.