BASIL L’INVESTIGATOPO – VHS APRILE 1993


“Basil l’investigatopo”
(The Great Mouse Detective) 

VHS Aprile 1993

Codice VHS: VS 4404
BOX: Nero Grande (logo B.V.H.V.)
Collana: (1991-1996)
Distributore: Buena Vista Home Video – Via Agnello 18, Milano
Ologramma argentato: Cinepresa (versione piccola)
Sticker VHS: Topolino apprendista stregone (1992-1995)
Logo WD: Presente
Pubblicità iniziali: “Euro Disney”, “Aladdin” (al cinema), “Miniclassici – La leggenda della Valle Addormentata”, “Miniclassici – Il drago riluttante”, “Canta con noi – Le canzoni di Belle”, “Canta con noi – Ehi ho, andiamo a lavorar”
“É un vero Walt Disney”: “Pinocchio”
Intro:
Edizione: Aprile 1993
Versione: Vendita
Macrovision

Descrizione Nastro:

La VHS dell’Aprile 1993 di “Basil l’investigatopo” si apre coi messaggi antipirateria marchiati Buena Vista Home Video. Seguono diversi spot pubblicitari, tra questi ce ne è uno che annuncia l’uscita di “Aladdin” nelle sale Italiane, ripercorrendo la storia Disney degli ultimi due anni. La stessa pubblicità è presente anche in diverse videocassette Disney distribuite nell’Autunno 1993. Tuttavia, la versione dello spot presente in queste ultime ha una qualità video molto più bassa rispetto a quella delle VHS rilasciate nei primi mesi del 1993. Sembra un telecinema da pellicola! Abbiamo fatto per voi un confronto tra le due varianti.

Gli spot pubblicitari terminano con la sequenza “È un vero Walt Disney” che mostra la videocassetta di “Pinocchio“, uscita a Marzo del 1993. Ecco che appare l’intro della Walt Disney Home Video e subito cominciano le avventure del topo-detective londinese, anticipate dal logo della Walt Disney Pictures. Per circa un quarto d’ora dopo i titoli di testa è presente il logo WD nell’angolo in basso a sinistra del film, come in tutte le videocassette prodotte all’epoca.

Sono presenti le versioni cinematografiche Italiane dei titoli di testa e coda, oggi non più riproposte. Per l’edizione videocassetta erano stati tagliati i lati destro e sinistro dell’immagine, in modo da adattarla agli schermi delle televisioni in 4:3. Di recente il film è stato pubblicato su Disney+. In questo caso i tagli all’immagine non sono stati fatti a destra e a sinistra, bensì sopra e sotto.

PUBBLICITÀ E CATALOGHI

La videocassetta venne inizialmente rilasciata abbinata ad una busta contenente un catalogo e una cartolina per un concorso a premi. Eccovi una foto, che abbiamo preso da eBay.

Potete trovare la scansione dell’intero catalogo cliccando qua!

La sequenza pubblicitaria presente nel nastro la potete visionare sul nostro Canale You Tube, “A little bit of Matty“.

Storia della VHS

Basil l’investigatopo” venne rilasciato per la prima volta in VHS dalla Walt Disney nell’Aprile 1993, circa 6 anni dopo il debutto cinematografico Italiano. La videocassetta faceva parte della linea “I Classici”. Le prime stampe della videocassetta permettevano di partecipare ad un concorso a premi con in palio 1000 “Investigame” e un viaggio a Londra, città nella quale questo Classico Disney è ambientato. Una cartolina inserita in una busta all’interno del box avvertiva l’acquirente se era un fortunato vincitore del concorso. Come tutte le VHS della serie “I Classici” il suo prezzo ammontava a £. 39.900, nel 1993. Ringraziamo Luca Finocchiaro per la foto della videocassetta sigillata.

Inizialmente non venne prevista la presenza permanente del titolo nel vasto catalogo di Videocassette Disney. Nonostante ciò, la Disney cambiò idea e mantenne disponibile questa edizione fino all’estate del 1997.

Nella copertina sono presenti delle imprecisioni: il Dottor Topson e il segugio Ugo vengono citati coi loro nomi originali, ovvero Dawson e Toby. Questa particolarità la si ha anche nello spot pubblicitario del film apparso in altre videocassette del 1993.

La Walt Disney rilasciò anche un’edizione noleggio del film. La sua distribuzione cominciò esattamente un mese prima della versione vendita, ovvero a Marzo 1993. Fu un evento eccezionale, poiché erano ben quattro anni che la Walt Disney non distribuiva un nuovo Classico anche per il noleggio. Il codice della videocassetta da noleggio è “VI 4411”, quello dell’edizione da vendita è “VS 4404”.

Per distinguerle ulteriormente, ricordiamo che la versione da noleggio ha l’ologramma argentato sotto il logo “I Classici” sulla costa, mentre quella da vendita subito sopra il rombo col volto di Basil (sempre sulla costa).

Soffermandoci sull’ologramma argentato, la videocassetta da vendita di “Basil l’investigatopo” lanciò la versione più piccola dell’ologramma con la Cinepresa.

Tuttavia, la versione da noleggio mantenne l’ologramma argentato con la Cinepresa nella sua versione “classica”.

Occhio…alla ristampa!

Tasto dolente per i collezionisti. La videocassetta uscì ad Aprile del 1993, distribuita dalla Buena Vista Home Video, con una nuova versione dell’ologramma argentato con la cinepresa e pubblicità presenti prima dell’inizio del film. Ebbene, nel 1993 furono prodotti moltissimi esemplari esteticamente identici agli altri ma diversi per contenuto. Cosa cambiava in queste versioni? La differenza stava all’inizio del nastro: non c’erano né pubblicità né la sequenza “È un vero Walt Disney“. Dopo i messaggi antipirateria si passava direttamente alla intro della Walt Disney Home Video e quindi al film.

L’altra differenza sta nel punto in cui appare e scompare il logo WD. Nelle copie con la pubblicità il logo WD appare nel momento in cui viene inquadrata la carrozza su cui viaggia Topson e scompare nella scena che vede Rattigan (o Ratigan, se preferite) pulire il muso di Lucrezia, dopo averla nutrita. Negli esemplari senza pubblicità il logo WD compare quando viene inquadrato il giornale che sta leggendo Topson e svanisce quando viene inquadrato il ritratto di Rattigan a casa di Basil, al termine della canzone “The world’s greatest criminal mind“.

Come accennato nella precedente sezione, la videocassetta verrà ristampata fino al 1997 e il nastro di queste ristampe era esattamente identico a quello della versione senza pubblicità.

LE PRIME DIFFERENZE…”ESTETICHE”

A partire dall’autunno del 1993 nelle ristampe di “Basil l’investigatopo” l’ologramma argentato con la Cinepresa sarà sostituito da quello con Topolino apprendista stregone. Dal 1994 il logo della Buena Vista Home Video sarà rimpiazzato da quello della Buena Vista Home Entertainment ma SOLTANTO all’interno del box. Su etichette, nastro e cover rimarranno ancora per qualche tempo i riferimenti alla Buena Vista Home Video.

DOPO IL 1996…

Un cambiamento importante avviene nelle ristampe successive al 1996. Vengono aggiornati, con modifiche nel font, i dati su sticker e fascetta: i riferimenti della Buena Vista Home Video sono quindi sostituiti con quelli della Buena Vista Home Entertainment. Eccovi un confronto (si ringrazia Alessandro Santangelo per la scansione della ristampa)!

Si passò poi alla sostituzione degli sticker marchiati Walt Disney Home Video con quelli col logo Disney Video.  Le copie prodotte nel 1996 hanno la variante dello sticker Disney Video nella quale il riquadro sul logo, contenente l’impronta della testa di Topolino, ha uno sfondo bianco, che diventa verde in quelle del 1997. Le ristampe successive al Marzo 1997 saranno rilasciate con la seconda versione dell’ologramma con l’Apprendista stregone (1997-2000).

La  videocassetta uscirà definitivamente di catalogo nell’Agosto 1997, lasciando il posto ad una nuova edizione con box più piccolo (che utilizzava però le stesse immagini per la copertina).

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.