Tag Archives: prima tv

BAMBI – TRASMISSIONI RAI

“Bambi”

(Bambi)

LA PRIMA TV

Bambi“, Classico di Walt Disney del 1942 tratto da un romanzo di Felix Salten, andò in onda per la prima volta il 9 Dicembre 1996 su Raiuno, presentato da Adriano Celentano, all’interno del contenitore “Lunedì film“.

Caratteristica principale della prima TV  è quella di utilizzare il primo doppiaggio cinematografico del film, datato 1948. Lo stesso doppiaggio delle VHS anni ’90.

Il master video, invece, risulta con i colori decisamente più accesi rispetto a quello che troviamo nelle prime VHS Italiane. Ecco qua un confronto (Ringrazio Marco Zaffuto per avermelo fatto notare).

Subito dopo il film vennero trasmessi tre cortometraggi Disney, con i cartelli dei titoli rifatti dalla Rai: “Pluto papà” (Pluto’s Quin-puples, 1937),  “Gatti in agguato” (Puss-Café, 1950) e “Caccia alla tigre” (Tiger trouble, 1945).

Quest’ultimo ha un font per il cartello del titolo diverso da quello utilizzato dagli altri due. Inoltre, venne trasmesso dopo della pubblicità, anticipata dal cartello “Fine prima parte”.

Francesco Finarolli ha provveduto ad inviarci degli articoli che sponsorizzavano questa trasmissione.

 

 

 

 

 

 

Qua potete trovare un video con tutte le pubblicità trasmesse prima e dopo “Bambi“.

Secondo un articolo d’epoca, riportato sul sito “adnkronos”, la prima visione di “Bambi” raggiunse un record di ascolti: 13 milioni 431 mila telespettatori pari a 43.82 di share, risultando il film più seguito in TV nel 1996.

LE REPLICHE

Negli anni successivi la Rai replicò più volte “Bambi“. Nelle repliche non utilizzò il primo doppiaggio, bensì il ridoppiaggio del 1968. Lo stesso che troviamo in tutti i DVD e Blu-Ray Italiani. Questo doppiaggio traduceva per la prima volta le canzoni del film in Italiano, rimaste in Inglese nel primo doppiaggio.

Il master che la Rai aveva abbinato al ridoppiaggio era provvisto di una traduzione in Italiano dei titoli di testa e coda. Tuttavia non si tratta della versione cinematografica, che potete trovare qua, ma di una variante creata ex novo per le trasmissioni TV.

Nel corso degli anni, la Rai mantenne spesso l’abitudine di trasmettere dei cortometraggi dopo il film. Nella replica del 11 Dicembre 2001 vennero trasmessi in coda a “Bambi” i cortometraggi “Paperino sonnambulo” (Sleepy time Donald, 1947) e “Disastri in cucina” (Chef Donald, 1941). Ecco qua un video con le pubblicità di questa replica.

Articolo a scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.



 

I RACCONTI DELLO ZIO TOM – RAI

“I Racconti dello Zio Tom”

(Song of the South)

“I racconti dello zio Tom” è un lungometraggio in tecnica mista prodotto dalla Walt Disney nel 1946, diretto da Harve Foster e Wilfred Jackson e tratto da “Le Storie dello zio Remo” (Uncle Remus Stories) di Joel Chandler Harris. La pellicola vanta la presenza di Bobby Driscoll (Johnny), Luana Patten (Jinni) e James Baskett nei panni dello Zio Tom.

LA PRIMA TV

In Italia il film venne doppiato due volte: la prima volta nel 1950, la seconda nel 1973. Ed è proprio questo secondo doppiaggio che la Rai ha trasmesso. Questo doppiaggio si trova anche in tutte le videocassette italiane del film distribuite dalla Disney. La Rai mandò in onda il film per la prima volta il 22 Marzo 1986. La trasmissione Rai è molto interessante per i collezionisti ed appassionati Disney. L’emittente utilizzava un master del film con i cartelli cinematografici dell’edizione Italiana del 1973. In quell’occasione il titolo del film passò dal semplice “I racconti dello Zio Tom” a “Fratel Coniglietto Compare Orso Comare volpe ne I racconti dello Zio Tom“.

 

 

 

Il master utilizzato dalla Rai non è dunque lo stesso delle VHS anni ’80 per il noleggio, che ritroveremo anche nella VHS per la vendita del Settembre 1991. La trasmissione TV utilizza un video coi colori meno vivaci rispetto a quelli delle videocassette originali.

GLI ANNI DUEMILA

Le trasmissioni degli anni 2000 cambiarono le cose. A partire dalla versione mandata in onda da Disney Channel, riproposta successivamente anche dalla Rai, il cartello del titolo venne rifatto. Questa volta era molto più fedele all’edizione originale. 

Il master della trasmissione questa volta era lo stesso utilizzato per le VHS Italiane. Dal 2007 “I racconti dello Zio Tom” è assente sui nostri teleschermi. Speriamo vivamente in un suo ritorno.

Si ringraziano Giuseppe F., per le immagini dalla PRIMA TV, e Nunziante Valoroso, per le delucidazioni che mi ha dato in merito ai cartelli italiani.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.