Tag Archives: la bella addormentata nel bosco

CATALOGO VHS WALT DISNEY NOVEMBRE 1994

Il secondo catalogo del 1994 venne distribuito a Novembre. Sul fronte di copertina compare per la prima volta il logo Disney Video, un suo prototipo se vogliamo essere precisi. Infatti in Italia era stato pensato come Disney Videocassette ma verrà successivamente declinato in Disney Video. L’intro Disney Video inizierà ad essere utilizzata nel nastro delle VHS a partire da Febbraio 1995, mentre il suo logo verrà impresso nelle copertine soltanto dal mese di ottobre 1995. Nella quarta di copertina viene pubblicizzata la videocassetta de “Il ritorno di Jafar“, uscita proprio a Febbraio 1995.

La prima pagina del catalogo mostra alcune delle videocassette precedentemente rilasciate de I Classici Disney assieme a due novità: “Aladdin“, per la prima volta in videocassetta e abbinato al gioco “Jafar Contro Tutti” e “La Bella addormentata del bosco“, che viene riproposta in Home Video dopo quattro anni dall’ultima edizone. Rispetto ai titoli disponibili nel Catalogo della Primavera 1994, notiamo che non sono più disponibili le seguenti videocassette:

Altri titoli non compaiono in queste due pagine, titoli che però continuavano ad essere disponibili. Capirete poi perché. C’è poi un’aggiunta rispetto al catalogo precedente: “Biancaneve e i sette nani“! Non era menzionata nello scorso catalogo poiché questo era stato stampato a Febbraio, mentre la videocassetta uscì a Maggio.

Notare che dopo ben 10 anni il film “I racconti dello Zio Tom” continuava ad occupare le pagine dei cataloghi Disney. Vi ricordiamo ancora che, sebbene non sia mai uscito in DVD, si tratta di un film che non è raro da trovare in videocassetta!

Dopo un anno senza novità, tornano ad aumentare “I Miniclassici” con due nuovi titoli: “Il mio amico Ben” e “Bongo“. Cresce anche la collana “Cartoon Classics” con “Topolino apprendista scalatore” e “Paperino 60 anni in allegria“. Come dite? Ci chiedete se “Il drago riluttante” e “La leggenda della Valle Addormentata” fossero usciti di catalogo? Assolutamente no!

Vi segnaliamo che queste collane di videocassette sono state recensite dal sito VHSWD!

Nessuna novità per le collane “La Sirenetta – Le nuove avventure marine di Ariel“, “Darkwing Duck” e “Canta con noi“. A dire il vero per la serie di Ariel ci sono delle novità: venne fatto il restyling della prima copertina (la seconda venne modificata già nella scorsa stagione) per conformarle con lo stile della terza. Inoltre nelle copie di questa serie stampate proprio a partire dall’Inverno 1994 venne aggiornato l’indirizzo di distribuzione: i riferimenti alla Buena Vista Home Entertainment sostituirono quelli della Buena Vista Home Video.

Arrivano nuove serie ad episodi con copertine cartonate! La più costosa ( £. 14.900) è “Winny Puh“, con le avventure dell’orsetto ghiottone. Tornano in VHS anche i “Gummi’s“, a sole £. 9.900 a videocassetta. Si tratta delle VHS Disney più economiche in assoluto!

Una serie tutta nuova è “Dinosauri“, con le prime tre videocassette vendute allo stesso prezzo di quelle dei Gummi! Il 10 Novembre 1994 per la Jim Henson Home Video si aggiunse la videocassetta di “Festa di Natale in Casa Muppet“. Non c’era nessun gadget abbinato ad essa, al contrario con quanto accaduto per gli altri due titoli dei Muppet.

Nessuna novità per la “Collezione Famiglia“, che sembra aver subito la perdita de “Il Ragazzo rapito“. Che qualcuno lo abbia rapito davvero? Ma no, state tranquilli. Tra poco saprete tutta la verità. Le ultime novità del catalogo sono tre film live action disponibili dal 10 Novembre 1994, proprio come il film dei Muppet: “I tre moschettieri“, “Heidi” e “Hocus Pocus“.

Ed ecco finalmente svelato il mistero! Nelle ultime pagine del catalogo vengono riepilogati tutti i titoli disponibili, inclusi quelli che per questioni di spazio non sono stati mostrati nelle pagine. Quindi titoli come “Bambi“, “Il ragazzo rapito” o “Il Drago riluttante” erano ancora disponibili! Non li avete visti prima per una questione di impaginazione.




LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO – VHS OTTOBRE 1988

“La Bella addormentata nel bosco” 

(Sleeping Beauty) 

VHS Black Diamond Ottobre 1988 

 

 

Codice VHS: VI 4241
BOX: Nero Grande in Plastica morbida
Collana: “Grandi Classici” (Black Diamond)
Distributore: Walt Disney Home Video – Via Hoepli 3, Milano
Ologramma argentato: Cinepresa (1988-1993)
Logo WD: Presente
Pubblicità iniziali: Nessuna
Pubblicità finali: Fumetti Disney
Intro:
Sticker VHS: Topolino Apprendista Stregone
Edizione: Ottobre 1988
Versione: Noleggio e Vendita
Macrovision

Descrizione Nastro:

“La Bella addormentata nel Bosco” di Walt Disney è proposta nella VHS del 1988 con lo stesso master video utilizzato per la prima volta due anni prima in America. L’immagine subisce quindi dei tagli per adattare l’aspect ratio in 4:3. L’unica differenza rispetto all’edizione Americana è data dall’inserimento dei titoli di testa Italiani (ma manca il cartello cinematografico finale della versione italiana) e, ovviamente, del doppiaggio italiano. Riproponiamo un confronto che avevamo pubblicato in precedenza per l’edizione del 1990, che utilizza lo stesso master. Con esso potrete rendervi conto dei tagli (enormi!) apportati all’immagine.

Vogliamo farvi notare di come la tecnologia fece passi da gigante in soli 6 anni, con l’edizione del 1994. Vi riportiamo un brusco cambio di inquadratura  nella scena in cui la fata Serenella tinge il vestito di blu, prima che Aurora rientri a casa. In questo nastro l’inquadratura si sposta tutta sul vestito, lasciandola fuori.  Nelle successive VHS si ricorrerà a un’inquadratura dinamica, che ci permetterà di vedere un po’ di Serenella e un po’ il vestito, rendendo il passaggio meno brusco.

La traccia audio italiana è ben definita ed in ottima qualità, senza alcun buco che purtroppo caratterizza le ultime edizioni Home Video. Nella successiva videocassetta del 1994 verrà utilizzato un diverso master video per i titoli iniziali. Nel seguente video troverete un confronto dei titoli di testa delle due VHS.

Per tutta la durata del film, dopo i titoli iniziali, compare in sovrimpressione il logo WD, che cambia posizione passando da un angolo all’altro dello schermo. I messaggi antipirateria della videocassetta sono quelli con la testa di Topolino che scorre, seguiti dall’intro della Walt Disney Home Video con una versione rivisitata di Casey Jr. che potete trovare in questo video.

Al termine del Classico, invece, troviamo lo spot pubblicitario “Più Topolino”, inserito nelle videocassette distribuite nell’autunno-inverno del 1988.

Storia della VHS:

La Bella addormentata nel Bosco” uscì per la prima volta su videocassetta in Italia nell’Ottobre 1988. La si poteva noleggiare oppure acquistare per cifre che andavano dalle £. 99.000 a £. 120.000, ovvero circa il triplo del prezzo al quale verrà venduta la prima edizione solo per la vendita! Eccovi un’immagine d’epoca che ci ha mandato Francesco Finarolli.

Il box della videocassetta era in plastica morbida nera. Tuttavia, non escludiamo che alcune copie lo possano avere di colore bianco, oppure che esso sia nella variante rigida nera.

L’evento fu pubblicizzato tantissimo su Topolino! Gli articoli furono davvero tantissimi, pertanto ve ne riportiamo soltanto un paio!

Per le videoteche fu creata questa bellissima vetrofania, che vi mostriamo dalla collezione di Nunziante Valoroso.

Questa invece è una brochure pubblicitaria, condivisa dall’utente christian_bologna sul Disney Digital Forum!

Nel 1990 uscì una nuova edizione, questa volta destinata soltanto alla vendita. Il suo prezzo ammontava a £. 39.000, decisamente minore rispetto a quello della prima edizione! La copertina era quasi identica a quella della versione del 1988, per questo motivo spesso le si confonde!

Occhio…alla versione SOLO PER LA VENDITA!

 La versione SOLO PER LA VENDITA del 1990 è molto simile a quella dell’Ottobre del 1988. A trarre in inganno c’è anche la data riportata nel retro della fascetta, che rimane sempre quella del 1988. Vi spieghiamo dunque come riconoscere la variante per la vendita:

  • La spada di Filippo non invade la costa come nella precedente versione, dove ora è presente l’ologramma argentato;
  • Il codice numerico della videocassetta è preceduto dalla sigla “VS” e non dalla sigla “VI” come nella versione recensita;
  • Non c’è il timbro SIAE sulla fascetta;
  • Le fate sono state ridisegnate;
  • Il titolo del film in Inglese è sotto il logo Italiano nel retro della copertina, spostato in un punto diverso;
  • L’immagine del retro dell’edizione Noleggio è stata ritagliata nell’edizione da vendita, circondata da uno sfondo blu;
  • Vi è un riquadro azzurro col codice a barre e altre informazioni tecnico-legali.

Vi ricordiamo che le numerose voci sull’elevato valore di questa videocassetta (e di tutte le altre “Black Diamond”) sono del tutto infondate. Sebbene questa videocassetta sia un gioiello che ogni collezionista dovrebbe avere, il suo valore è molto basso poiché come per ogni VHS dei Classici Disney ne furono prodotte molte copie.  Al giorno d’oggi queste videocassette sono facilmente reperibili usate.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.



LA BELLE AU BOIS DORMANT – VHS BLACK DIAMOND 1986 (CANADA)


“La Belle au bois dormant”

EDIZIONE CANADA (LINGUA FRANCESE) 

Codice VHS:  476V/22
BOX: Bianco (Plastica morbida)
Collana: “Les Classiques” (Black Diamond)
Distributore: Walt Disney Telecommunications and Non-Theatrical Company, Burbank, California 91521
Ologramma argentato: Assente
Logo WD: Assente
Pubblicità iniziali: No
“É un vero Walt Disney”: No
Intro: The Classics
Edizione: Ottobre 1986
Versione: Vendita
Formato: NTSC
Macrovision:

Si ringrazia WILLDUBGURU per averci fornito il materiale utilizzato in questa scheda. Visitate il suo sito dedicato alle edizioni Internazionali dei film Disney! Cliccate qua per accedervi!

Descrizione Nastro:

La VHS Canadese in lingua francese de “La Belle au bois dormant” si apre con i messaggi antipirateria su sfondo rosso, ai quale segue l’intro Disney Les Classiques, ovvero la variante in francese di The Classics (meglio nota come Black Diamond).

L’intero master di questa videocassetta è lo stesso della contemporanea videocassetta U.S.A. e verrà anche inserito nelle versioni italiane del 1988 e 1990. Purtroppo l’immagine del Classico, come spiegato nelle schede Italiane, è stata tagliata per adattarla al formato 4:3. Eccovi un confronto tra il Laserdisc dell’edizione U.S.A. del 1997 e il master della videocassetta. Notiamo, tuttavia, che la VHS ha una porzione d’immagine in più sul fondo dello schermo.

Quando il film uscì nei cinema della Francia fu creata una versione con scritte in francese dei titoli di testa e coda, che però rimangono in inglese in questa edizione. Inoltre, è proposto il secondo doppiaggio francofono nel nastro, eseguito nel 1981. La prima versione del 1959 non è mai stata rilasciata in home video ufficialmente e ad oggi è irreperibile nella sua interezza.

La VHS è in formato NTSC. Pertanto, non tutti i videoregistratori italiani potrebbero essere in grado di riprodurne il nastro.

Storia della VHS

Nell’Ottobre del 1986 la Walt Disney distribuì negli Stati Uniti e nel Canada  “Sleeping Beauty” su videocassetta e Laserdisc. Nel Canada uscì anche una versione col doppiaggio francese, ovvero “La Belle au bois dormant” che è quella che abbiamo recensito. Lingua a parte, il master video della VHS era uguale a quello della versione doppiata in Inglese. Rimase in catalogo fino al 31 Marzo 1988 e si dovranno aspettare ben 9 anni per godere di una nuova versione Home Video del film nel mercato Canadese.

Ringraziamo ancora William del sito WILLDUBGURU per averci aiutato nel realizzare questa scheda.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.



CARTELLI ITALIANI DE “LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO”

La Bella addormentata nel bosco” arrivò nei cinema Italiani nel Dicembre 1959, quasi un anno dopo rispetto agli Stati Uniti dove debuttò il 29 Gennaio 1959. La distribuzione del film in Italia venne affidata alla Rome International Films, mentre in patria fu la Buena Vista ad occuparsene. Ed è proprio il cartello Buena Vista che troviamo in tutte le videocassette Italiane. Le immagini che vedete sono tratte dalla videocassetta del 1994 e lo stesso lo ritroviamo anche nell’edizione VHS del 2001. La prima edizione VHS, risalente al 1988, conteneva u master video diverso anche per i titoli di testa. Ricordiamo che la versione dei cartelli proposta in Italia differisce per diversi fondali da quella Americana.

Come si può leggere dal seguente cartello, l’edizione Italiana del film venne affidata a Roberto De Leonardis e fu registrata presso gli stabilimenti del Fono Roma con la partecipazione della C.D.C. (Cooperativa Doppiatori Cinematografici).

Il film originale non ha un vero e proprio cartello “Fine”, ma la scritta “The End” appare impressa nell’ultima immagine del Classico, nella quale viene inquadrato il leggio col libro. Per la distribuzione nei cinema dell’Italia e di altri paesi esteri venne invece realizzato un cartello di chiusura localizzato a seconda del Paese. La versione Italiana del cartello è stata inclusa nelle ultime due edizioni, ma non nella prima videocassetta della serie “Grandi Classici” (Black Diamond).

Ecco un confronto tra i titoli di testa presenti nell’edizione “Black Diamond” con quelli della VHS del 1994 e cogliamo l’occasione per ringraziare Alessandro Fabbri per aver editato le immagini che avete visto nella scheda!

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.

LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO – VHS MAGGIO 2001


“La Bella addormentata nel bosco” 
(Sleeping Beauty)  

VHS MAGGIO 2001

Codice VHS: VS 4827
BOX: Blu
Collana: (2001-2006)
Distributore: Buena Vista Home Entertainment – Via Sandri 1, Milano
Ologramma argentato: Castello (2000-2004)
Sticker VHS: Disney Video
Logo WD: Assente
Pubblicità iniziali: “Atlantis – L’impero perduto” (prossimamente al cinema), “Il Gobbo di Notre Dame II” ,  “La Carica dei 102 – Un nuovo colpo di coda“.
“É un vero Walt Disney”: Assente
Intro
Edizione: Maggio 2001
Versione: Vendita
Macrovision

Descrizione Nastro:

Nuova edizione, nuovo master per “La Bella Addormentata nel bosco“. L’audio Italiano è fortunatamente integrale, il video invece è zoomato, così come nelle precedenti videocassette di questo Classico Disney. Molti pensano erroneamente che la versione proposta sia uguale a quella della VHS del 1994, ma così non è. Eccovi un confronto tra l’edizione del Settembre 1994 e la videocassetta di Maggio 2001. I colori sono leggermente diversi (questo poi varia anche a seconda del videoregistratore con cui la videocassetta viene riprodotta) ma, soprattutto, la nuova edizione ha uno zoom maggiore rispetto alla versione anni ’90.

Ma da dove proviene dunque questo master? Altri non è che il restauro digitale effettuato nel 1997, distribuito quell’anno in patria attraverso videocassette e Laserdisc. Curiosamente sulla videocassetta Italiana non si fa alcuna menzione al restauro del film, forse perché arrivato in “ritardo” rispetto al suo rilascio statunitense.

I cartelli Italiani sono stati fortunatamente inseriti anche in questa videocassetta e sono uguali a quelli apparsi nella videocassetta del 1994. È dunque incluso il cartello “Fine”, che veniva tagliato nelle VHS del 1988 e 1990.

Eccovi un confronto tra l’aspect ratio della versione originale (2.55:1), catturato da Disney + , e l’adattamento dell’immagine in 4:3 (1.33:1)  utilizzato nella videocasetta del 2001. Questo film, cari ragazzi, va assolutamente visto in DVD, Blu-Ray…o su Disney + ! Nelle videocassette non si può godere a pieno della bellezza di questo capolavoro, a causa dello zoom eccessivo.

Non ci siamo dimenticati di descrivere l’inizio del nastro: la videocassetta si apre coi messaggi antipirateria della Buena Vista Home Entertainment. Si passa poi alle pubblicità di “Atlantis – L’impero perduto”, “Il Gobbo di Notre Dame II” (al quale manca il sottotitolo “Il segreto della campana) e “La Carica dei 102 – Un nuovo colpo di coda”. Tutti e tre previsti sia come Disney DVD che VHS. Il logo Disney Video (per l’ultima volta nella VHS di un Classico) chiude la sequenza pubblicitaria.

Pubblicità e cataloghi:

Inserito nella custodia c’era un catalogo che sponsorizzava le future uscite home video Disney come “Biancaneve e i sette nani – Edizione Speciale“, “Il Gobbo di Notre Dame II – Il segreto della Campana“, “La Carica dei 102 – Un nuovo colpo di coda” e altre.

Questa invece è la sequenza pubblicitaria presente nella videocassetta! Si ringrazia Francesco Finarolli per averla digitalizzata.

Storia della VHS:

Dopo sette anni, il 9 Maggio 2001 la Buena Vista Home Entertainment distribuirà una nuova edizione de “La Bella addormentata nel bosco”. Con essa si aprirà una nuova linea di VHS de “I Classici”: il vecchio logo viene sostituito con uno con archetto e cambia pure il box, che assume una tinta blu ed angoli “smussati”. Sulle estremità della chiusura del box appare l’impronta della testa di Topolino. Rimane però su sticker e fascetta il logo Disney Video, che verrà abbandonato definitivamente a partire dalle uscite successive.

L’uscita della VHS fu annunciata su varie riviste, tra le quali “Topolino“.

Uscì un DVD con la stessa copertina di questa VHS. Contrariamente a quanto pensano in molti, non sono stati rilasciati contemporaneamente. Il DVD verrà distribuito soltanto a partire dal 2002!

Occhio…alla ristampa!

La videocassetta rimase in catalogo per diversi anni. Ad un certo punto lo sticker della VHS con il logo Disney Video verrà rimpiazzato da un’etichetta col logo della Walt Disney Home Entertainment. Nelle ristampe di inizio 2004 l’ologramma argentato tondo col “Castello” cederà il posto a quello rettangolare. Eccovi un esempio, la foto viene da eBay dal negozio Rudi Music Store.

Occhio…alla riedizione!

Non tutti lo sanno, ma esiste un’ulteriore riedizione in VHS de “La Bella addormentata nel bosco“, rilasciata nel Settembre 2004. Viene aggiornata la data in copertina e vengono rimossi definitivamente tutti i riferimenti alla Disney Video. L’ologramma argentato è ovviamente quello rettangolare. Eccovi un’altra foto proveniente da eBay.

Vi lasciamo con la collezione di Marco Zaffuto dedicata a “La Bella addormentata nel bosco” Disney.

Scheda realizzata in collaborazione con Francesco Finarolli e Giovanni S. .

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.


LA BELLA ADDORMENTATA – VHS STARDUST (JETLAG PRODUCTIONS)

“La Bella Addormentata”
(Sleeping Beauty) 

JETLAG PRODUCTIONS
VHS STARDUST

Codice VHS: S 12187
BOX: Nero Grande Rigido
Casa di produzione del Film: Jetlag Productions
Collana: Le Favole più belle
Distributore della VHS: Stardust S.r.l. – Vaprio D’Agogna (NO)
Edizione: 1996
Versione: Vendita
Macrovision

Descrizione Contenuto:

Questa videocassetta Stardust contiene “La Bella Addormentata“, mediometraggio prodotto dalla Jetlag Productions e tratto dalla fiaba di Charles Perrault. I messaggi “antipirateria” sono quelli apparsi per la prima volta nel 1996, col nuovo logo Stardust.

Numerosi sono gli spot pubblicitari Stardust che precedono il film: “La Principessa e il Folletto”, “David Copperfield”, “Pollicina“(ristampa), “Il Gobbo di Notre Dame. Immancabile è l’intro della Jetlag, dove le immagini con la scritta “Children’s Classics” sono sostituite dal logo Stardust.

Passiamo ora al film. Solo il cartello col titolo è stato rifatto in Italiano, mentre tutto il resto delle scritte rimangono in Inglese. La canzone iniziale (e finale) rimane in Inglese, mentre della canzone che si sente in sottofondo quando i vari principi tentano di penetrare nel bosco di rovi è rimasta solo la base musicale. L’unica canzone doppiata in Italiano è “Princess, Did you know?“. Le fate sono palesemente ispirate ad altri personaggi dei cartoni. Una è identica a Creamy Mami, un’altra alla streghetta Bia, mentre la fata principale, Primula, è uguale a Trilli.

La storia segue la fiaba di Charles Perrault, arricchendola di numerosi elementi. La principessa, Gioia, dorme dunque per 100 anni, anzi 100 anni e un giorno (a quanto pare era necessario il giorno in più rispetto alla fiaba) ed è vegliata da molte fate. La fata che le è più affezionata, Primula, morirà usando tutta la sua magia per fare addormentare l’intero regno dopo che il maleficio della fata cattiva, Odilia, si è avverato. Il suo spirito aiuterà un logorroico principe, Riccardo, a far destare il lungo sogno del regno e ad annientare per sempre la perfida Odilia. La Jetlag Productions non ci sapeva proprio fare coi principi, come abbiamo riscontrato anche nella loro versione di “Biancaneve“.

Una curiosità: la scena del bacio non è la stessa che si vede nell’intro della Jetlag. Quella venne ridisegnata in modo più romantico e passionale di quanto avviene nel cartone, dove il principe bacia impacciatamente la principessa poiché è per metà tramutato in pietra da Odilia.

Veniamo al doppiaggio. La Principessa Gioia è doppiata da  Lucia Valenti, la cattiva fata Odilia è doppiata da Claudia Penoni, mentre alla buona fata Primula è Manuela Tamietti che le presta la voce. Il narratore parla con la voce di Riccardo Lombardo. L’edizione Italiana, come per tutti i cartoni della Jetlag  Productions doppiati in Italia, è stata curata dalla Tecnomovie.

Al termine del film viene mostrato l’intero catalogo (o quasi) di VHS Stardust.

Storia della VHS:

Nel 1996 la Stardust Home Video distribuì la videocassetta de “La Bella Addormentata” che abbiamo appena descritto. Ricordiamo che in passato distribuì altri cartoni animati tratti dalla stessa fiaba. dopo aver distribuito in passato altre due versioni della stessa storia. L’immagine della copertina è completamente originale e alternativa, la stessa della locandina Americana. Beh, che dire cassettini e cassettine, da questa vediamo che forse la Jetlag Productions faceva meglio – parere nostro eh – a continuare a scopiazzare le copertine delle produzioni Disney. Questa fu una delle primissime videocassette ad utilizzare il nuovo logo Stardust in copertina, con cerchio blu e nastro bianco, ed i  nuovi messaggi antipirateria. Si poteva trovare la VHS nei centri commerciali, discount, edicole e cartolerie o in cestoni con altre vhs “a basso costo”, specialmente nei primi anni 2000. La Legocart distribuì una VHS che conteneva una versione accorciata dal film. All’inizio del nuovo millennio verrà distribuita un’altra edizione da negozio con box rigido, di piccole dimensioni.

Occhio…alla ristampa!

La videocassetta rimase in catalogo per diversi anni e questo comportò la produzione di ristampe, che però non modificarono nulla rispetto alle prime copie distribuite.

L’unica modifica degna di nota l’abbiamo nelle ristampe successive al 1998, nelle quali il logo Stardust sullo sticker della VHS diventa anch’esso col cerchio blu. Le prime stampe conservavano il vecchio logo Stardust, senza cerchio blu e fascia bianca . Ringraziamo Federico Battisti per la foto (e per la consulenza nel redigere la scheda).


LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO – DVD 2002

“La Bella addormentata nel bosco”
(Sleeping Beauty

 

SI RINGRAZIA FRANCESCO FINAROLLI PER LE IMMAGINI CHE VEDETE IN QUESTA SCHEDA.

Codice DVD: Z3 – DV 0045
BOX: Blu
Collana: (Versione DVD, 2001- / )
Distributore: Buena Vista Home Entertainment – Via Sandri 1, Milano
Ologramma argentato: Castello (2000-2004)
Lingue Audio: Dolby Digital 5.1:Italiano, Inglese
Sottotitoli: Italiano, Inglese
Numero di dischi: 1
Aspect ratio: 2.35:1 (16:9)
Contenuti Speciali: Si
Edizione: Novembre 2002
Versione: Vendita
Slipcover: No
Macrovision

Descrizione Contenuto:

Con questo DVD del 2002 de “La Bella Addormentata nel bosco” finalmente vengono recuperate grosse porzioni d’immagine che nelle videocassette venivano perse a causa dello zoom effettuato sul video per renderlo in 4:3.

L’audio del film è integrale e senza buchi, anche se a nostro avviso sembra esserci stato un peggioramento qualitativo rispetto a quello utilizzato per le videocassette.

Il film utilizza un master video con le scritte completamente in Inglese. Tuttavia sono stati inseriti il cartello italiano del titolo e il cartello dei crediti dell’edizione italiana, rispettivamente prima che inizi il film e al suo termine. I cartelli provengono esattamente dallo stesso master utilizzato nelle ultime edizioni in VHS, come quella del Settembre 1994. Il cartello del titolo subisce una modifica: viene allargato per adattarlo al formato 16:9. Se volete saperne di più dei titoli Italiani cliccate qua!

Analizziamo ora i contenuti extra, ai quali possiamo accedere dal menu principale. Curiosamente, questo è l’unico menu del DVD ad essere in 4:3. Tutti gli altri sono in 16:9.

Possiamo cambiare le lingue audio o dei sottotitoli selezionando “Set Up“. Si aprirà quindi questa schermata che ci consentirà di cambiare la lingua.

Scegliendo invece “Scene Selection” possiamo iniziare la visione del film incominciandola da una delle scene presentante nel menu.

L’opzione “Bonus Material” che vediamo nel menu principale rappresenta i veri e propri contenuti speciali del DVD.

I vari contenuti extra proposti sono:

  • Il Making of de “La Bella addormentata nel bosco“;
  • Galleria della realizzazione dei personaggi;
  • Gioco interattivo: “Il salvataggio di Aurora“;
  • Lo studio sei colori ed inchiostro utilizzati;
  • Art Attack;
  • La produzione;
  • Storyboard.

Il sottomenu “Sneak Peaks” ci mostra alcune pubblicità dei DVD Disney disponibili ai tempi, tra i quali l’edizione speciale de “La Bella e la Bestia” e l’allora DVD di prossima uscita “La Carica dei 101 II – Macchia, un eroe a Londra“.

All’interno della custodia troviamo un foglietto con indicati i vari capitoli del film.

Storia del DVD:

C’è l’errata convinzione che questo DVD risalga al 2001 poiché durante il mese di Maggio di quell’anno venne rilasciata l’ultima edizione in videocassetta de “La Bella addormentata nel bosco“, con una copertina identica a quella di questo DVD. Ma la redistribuzione del film venne prevista solo in VHS. Il DVD verrà messo in commercio soltanto nel mese di Novembre 2002. Lo si può capire anche guardando lo stile della copertina: nel retro i dati tecnici del DVD sono scritti in una tabella a griglia e nel 2001 i DVD Disney avevano i dati inseriti in una striscia colorata nel retro della cover. Se trovaste un’edizione del 2001 di un Classico Disney con i dati inseriti in una tabella a griglia allora siete davanti a una ristampa.

Occhio…alla ristampa!

Questo DVD rimase in catalogo per un po’ di anni. Le ristampe successive al 2004 subiscono un cambiamento nell’Ologramma argentato: l’ologramma tondo col “Castello”, che era nel retro della copertina, viene sostituito dall’ologramma argentato “Rettangolare” con Topolino (versione “Steamboat Willie”), questa volta appiccicato sulla costa.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.



LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO – VHS SETTEMBRE 1994


“La Bella addormentata nel bosco” 

(Sleeping Beauty) 

VHS SETTEMBRE 1994

Codice VHS: VS 4241
BOX: Nero Grande (logo B.V.H.E.)
Collana: (1991-1996)
Distributore: Buena Vista Home Entertainment – Via Sandri 1, Milano
Ologramma argentato: Apprendista stregone (1993-1997)
Sticker VHS: Walt Disney Home Video (1992-1995)
Logo WD: Assente
Pubblicità iniziali: “Aladdin”, “Red e Toby Nemiciamici”, “Cartoons Classics”, “Disneyland Paris”
Pubblicità finali: “Dietro le quinte de Il Re Leone”
“É un vero Walt Disney”: “Gli Aristogatti”
Intro:
Edizione: Settembre 1994
Versione: Vendita
Macrovision

Descrizione Nastro:

Il Classico Disney “La Bella Addormentata nel bosco” ha un master tutto nuovo nella VHS del 1994. Il telecinema è di qualità migliore rispetto a quello della precedente videocassetta “Black Diamond. Non solo il video del film differisce, ma anche quello dei titoli di testa Italiani: è stato infatti eseguito un nuovo riversamento da pellicola. Questa VHS vede inoltre l’inclusione del cartello cinematografico Italiano “Fine”, non inserito nella prima edizione. Ecco qua un confronto tra i titoli di testa delle due videocassette.

Qualora vogliate saperne di più sui cartelli Italiani de “La Bella addormentata nel boscocliccate qua!

Per adattare il video alle televisioni dell’epoca, l’immagine dell’originale 2.55:1 è stata zoomata. Dalla seguente foto vi rendete conto quanto si è perso rispetto all’edizione cinematografica. Meno male che coi Blu-Ray e i DVD siamo tornati a degli aspect ratio più fedeli all’originale!


L’audio del film è integrale e senza alcun buco. Secondo alcuni la qualità del sonoro si è abbassata rispetto a quella della prima edizione.

PUBBLICITÀ E CATALOGHI

Come accaduto quattro mesi prima con “Biancaneve e i sette nani” , all’interno della custodia era inserita soltanto una cartolina per la prova d’acquisto, oltre ovviamente alla videocassetta. Non vi era alcuna traccia di cataloghi o altro materiale pubblicitario.

Sulla giornale “La stampa” apparve questo annuncio pubblicitario.

Ci viene segnalata la presenza de il “Dietro le quinte de Il Re Leone”, inserito nella videocassetta al termine del film. Eccolo qua per voi!

Ringraziamo Silvia B. del canale You Tube “DisneyMagicandAnimal” per averci concesso di utilizzare il suo filmato in questa scheda.

Storia della VHS:

La videocassetta venne distribuita l’8 Settembre 1994. Erano passati 5 anni dal rilascio della prima videocassetta per la vendita de “La Bella addormentata nel bosco“, della quale conserva il codice (VS 4241). Sul cellophane della VHS era appiccicato un adesivo che indicava la presenza del documentario su “Il Re Leone“, oltre che al prezzo di £ 39.900. Ecco la foto dalla collezione di Luca Finocchiaro! Seguitelo sul suo Instagram @disneyvhsitaly !

Questo fu il primo Classico Disney ad avere nel retro l’indicazione del filtro antiduplicazione “Macrovision”. Il primo film Disney ad averlo fu “Biancaneve e i sette nani” nel Maggio 1994, ma in quell’occasione non fu riportato in copertina. Un bel colpo per i pirati!

La videocassetta venne ristampata per qualche anno, nonostante la sua sparizione dai cataloghi dopo poco tempo. Non era la prima volta che in casa Disney accadeva una cosa simile!

Occhio…alla ristampa!

Nella primavera 1996 la videocassetta venne ristampata. La copertina rimase totalmente invariata. Quello che a volte cambiava era lo sticker della VHS e la cartolina, che in alcune di queste ristampe avevano il logo “Disney Video”. Delle volte, invece, lo sticker sulla cassetta – ma non la cartolina – manteneva il logo “Walt Disney Home Video”. Sulle cartoline inserite nei box delle ristampe è segnata la data “Marzo 1996”, su quello delle prime stampe “Giugno 1994”. Ricordiamo che la videocassetta veniva effettivamente commercializzata qualche mese dopo la data riportata sulla cartolina. Una ristampa sigillata del 1996 è spesso più facile da riconoscere: sul cellophane ha lo sticker rotondo col prezzo (aumentato a £ 41.000) impresso sulla testa di Topolino stilizzata.

Il contenuto del nastro non subisce alcuna modifica (almeno nelle copie che abbiamo visionato).

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.


LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO – VHS MARZO 1996


“La Bella addormentata nel bosco”
(Sleeping Beauty)

VHS Versione Noleggio

Codice VHS: VI 4633
BOX: Trasparente Grande (logo B.V.H.E.)
Collana: Noleggio (1996)
Distributore: Buena Vista Home Entertainment – Via Sandri 1, Milano
Ologramma argentato: Apprendista stregone (1993-1997)
Sticker VHS: Disney Video (1996, riquadro bianco)
Logo WD: Assente
Pubblicità iniziali: “Disney Interactive”
Intro:
Edizione: Marzo 1996
Tipologia: Noleggio
Macrovision

Descrizione Nastro:

 Il master della VHS per il noleggio del 1996 de “La Bella addormentata nel bosco“, Classico di Walt Disney del 1959, è lo stesso della videocassetta da vendita del Settembre 1994. La qualità  del nastro è superiore poiché quello delle VHS per il noleggio era più pregiato in vista dell’uso intensivo a cui era destinato. La porzione  di video che vediamo era una piccola parte di quella originale. Il formato originale è 2.55:1, decisamente più grande del 4:3 della VHS. Qui sotto vi mostriamo la parte d’immagine presente nella videocassetta e quella che non vediamo, recuperata col Blu-Ray.

Sono presenti, come nell’edizione per la vendita, tutti i cartelli Italiani cinematografici del film, incluso quello finale. Nella VHS non ritroviamo il “Dietro le quinte” de “Il Re Leone“, inserito al termine del nastro nell’edizione per la vendita. Ricordiamo che il master di questa edizione è completamente diverso dall’edizione “Black Diamond” da vendita e da noleggio degli anni’80.

Ecco qua, a titolo esemplificativo, un video di confronto dei titoli di testa tra la prima edizione vendita e la seconda VHS per la vendita del 1994 (con lo stesso master di questa edizione per il noleggio).

Storia della VHS:

Nel 1996 la Disney ristampò in VHS alcuni titoli del suo catalogo. In contemporanea a queste ristampe per la vendita, vennero create nuove edizioni per il noleggio dei titoli ristampati. Le VHS in questione utilizzavano la stessa immagine di copertina delle versioni vendita, con loghi e codici aggiornati (sempre preceduti dalla sigla “VI”). Il master video del film non mutava. Veniva mantenuto il logo “WD” durante la prima parte del film, qualora fosse presente nell’edizione da vendita. La videocassetta per il noleggio del Marzo 1996 de “La Bella addormentata nel bosco” è una di queste. Venne rilasciata in contemporanea a una ristampa dell’edizione per la vendita del Settembre 1994. Come mi ha fatto notare il mio collaboratore “Gheppino“, il titolo del film sul dorso della copertina è leggermente spostato rispetto a quello della cover dell’edizione per la vendita.
Ricordiamo che queste VHS per il noleggio, delle volte, venivano comunque vendute nei negozi. Questo capitava quando magari una videoteca ne acquistava più copie. Quelle in eccesso le vendeva. Parliamo della loro vendita ancora sigillate, non dopo anni di noleggio.
Si ringraziano “Gheppino” per la scansione della copertina e Angelo Serfilippi per i fotogrammi del film.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.


LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO – VHS BLACK DIAMOND (VENDITA)

“La Bella addormentata nel bosco” 

(Sleeping Beauty)

Black Diamond 

 

Si ringrazia Angelo Serfilippi per i fotogrammi della VHS e per i suggerimenti forniti .

Codice VHS: VS 4241
BOX: Nero Grande (logo Walt Disney Home Video)
Collana: “Grandi Classici” (Black Diamond)
Distributore: Walt Disney Home Video – Via Hoepli 3, Milano
Ologramma argentato: Cinepresa (1988-1993)
Logo WD: Presente solo nelle ristampe
Pubblicità iniziali: Fumetti Disney
Intro:
Sticker VHS: Topolino (1989-1991)
Edizione: Marzo 1990 (in copertina Ottobre 1988)
Versione: Vendita
Macrovision

Descrizione Nastro:

La VHS Black Diamond de “La Bella addormentata nel bosco”  di Walt Disney arrivò nelle case degli italiani col suo doppiaggio cinematografico originale del 1959. Segnaliamo che questa videocassetta contiene il miglior audio di qualsiasi edizione home video mai rilasciata. Esso è totalmente privo di buchi, che caratterizzano le recenti edizioni del Classico.

Il master video del film presenta dei tagli ai lati, per adattare il video agli schermi in 4/3 delle televisioni utilizzate ai tempi. I tagli al master sì ci sono, ma sono minori rispetto a quelli della successiva edizione del Settembre 1994. Il risultato ottenuto è quello di un’immagine piuttosto schiacciata (e non molto definita).

Possiamo osservare un brusco cambio di inquadratura  nella scena in cui la fata Serenella tinge il vestito di blu, prima che Aurora rientri a casa. In questo nastro l’inquadratura si sposta tutta sul vestito, lasciando fuori la fatina.  Nelle successive VHS si ricorrerà a un’inquadratura dinamica, che ci permetterà di vedere un po’ di Serenella e un po’ il vestito, rendendo il passaggio meno brusco.

Focalizzandoci sui cartelli italiani, che tanto appassionano i fan Disney, purtroppo la VHS contiene i soli titoli di testa in Italiano, prelevati da un master diverso di quello che verrà utilizzato per le successive videocassette. Il cartello fine rimane in Inglese. Tornerà in Italiano a partire dalla VHS del 1994.


Inoltre nella VHS del 1994 i titoli di testa provengono da un master diverso rispetto a quelli della VHS Black Diamond de “La Bella Addormentata nel bosco“. Potrete vedere il confronto tra le due edizioni in questo video.

Storia della VHS:

La Disney aveva da poco iniziato a creare una linea di VHS indirizzata esclusivamente alla vendita: le precedenti videocassette erano state infatti prodotte principalmente per il noleggio, con periodici rilasci per la vendita. La videocassetta fa parte della serie “Grandi Classici”, anche conosciuta come Black Diamond, e arrivò sul mercato nel Marzo 1990, circa un anno e mezzo dopo la precedente edizione per il noleggio. La data in copertina resta quella dell’Ottobre 1988. La scelta di lasciare sulle fascette la data del primo rilascio in home video fu utilizzata ogni qual volta la Disney immetteva sul mercato una nuova edizione di un titolo già apparso in VHS fino al 1992, anno in cui questa consuetudine cessò.

Questa videocassetta fu una delle prime ad essere distribuita con l’adesivo della SIAE appiccicato sul BOX. Le precedenti VHS Disney avevano semplicemente impresso un timbro col marchio SIAE.

Sulla rivista “Topolino” possiamo trovare delle pagine dedicate a questa videocassetta. Ecco delle immagini che mi ha inviato @disney.dream83 . Se l’autore delle scansioni le riconoscesse mi avvisi, così lo accrediterò.

Questa in particolare la troviamo stupenda!

Come vedete è più volte evidenziato il prezzo della VHS, ovvero £ 39.000 . Era un prezzo che faceva molto gola agli acquirenti Disney poiché all’epoca le videocassette Disney costavano molto di più. Un prezzo così basso era stato sperimentato in poche occasioni, come per alcuni titoli distribuiti nel Novembre 1988 (“Pomi d’ottone e manici di scopa“, “Nel meraviglioso mondo di Oz“, “La Spada nella Roccia“). Pensate che l’edizione del 1988 della Principessa Aurora era noleggiabile o acquistabile per la cifra di £ 99.000!

E dopo il Giugno 1990?

Dopo il Giugno 1990 la Disney non produsse altre videocassette di tale edizione del film al prezzo di £ 39.000. Tuttavia, se qualcuno trovava in negozio delle rimanenze di questa edizione continuava a pagarle a tale prezzo…o al massimo qualche lira in più, a discrezione del negoziante. Ricordiamo che la Disney produceva sempre un buon numero di esemplari di ogni titolo!

Occhio…alla ristampa!

Nelle primissime stampe della videocassetta il logo WD  era completamente assente per tutto il nastro. Venne introdotto nelle ristampe per una parte del film. Ricordiamo che nella precedente edizione per il noleggio il logo WD appariva costantemente ai lati dello schermo per tutta la durata del Classico.

Occhio…alla versione noleggio!

Quando si acquista questa versione bisogna stare molto attenti alla versione per il Noleggio (o acquistabile ai tempi per £ 99.000 !) del Novembre 1988. La copertina è molto simile e quindi si può cadere facilmente in errore, poiché come abbiamo già detto anche sulla copertina della versione del 1990 c’è come data il 1988. Per facilitarvi nell’impresa, se la vedeste in vendita su Internet, chiedete una foto del retro della copertina o della costa. Ecco come riconoscere la versione da Noleggio, rispetto a quella da vendita che abbiamo recensito in questa scheda:

  • Sulla costa della videocassetta si vede  la spada del principe (in quella da vendita rimane nel retro);
  • La VHS da noleggio ha come codice “VI 4241”, quella solo per la vendita del 1990 “VS 4241”;
  • La versione da noleggio ha il timbro SIAE impresso nel retro della fascetta;
  • L’ologramma argentato è nel retro della copertina, in quella da vendita è sulla costa;
  • Le fate sono diverse rispetto a quelle della versione vendita;
  • Il titolo del film in Inglese è sopra il logo Italiano nel retro della VHS da noleggio (in quella da vendita è sotto). Sempre nel retro, quello Italiano è disposto diversamente;
  • L’immagine del retro dell’edizione Noleggio è stata ritagliata nell’edizione da vendita, circondata da uno sfondo blu;
  • Non vi è il riquadro col codice a barre e le informazioni tecnico-legali sono minori.

Vi ricordiamo che le numerose voci sull’elevato valore di questa videocassetta (e di tutte le altre “Black Diamond”) sono del tutto infondate. Sebbene questa videocassetta sia un gioiello che ogni collezionista dovrebbe avere, il suo valore è molto basso poiché come per ogni VHS dei Classici Disney ne furono prodotte molte copie.  Al giorno d’oggi queste videocassette sono facilmente reperibili usate.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.