Category Archives: IL RE LEONE

IL RE LEONE – BLU RAY NOVEMBRE 2011

Il Re Leone
(The Lion King)

Edizione Speciale
Blu-Ray

Codice Slipcase Blu-Ray: BIY 0258902SC3A
Codice Amaray Blu-Ray:
BOX: “Angoli smussati”
Slipcase: Si
E-Copy: Si
Logo “Disney Magic and More”: Si
Numero di dischi: 2 (1 Blu-Ray e 1 DVD)
Aspect ratio: 1.78:1 (16:9)
Lingue Film: DTS DEHT 5.1: Italiano;  DTS HD MA 7.1: Inglese; DTS HD HR 7.1: Tedesco; Dolby Digital 5.1: Turco.
Lingue Contenuti Speciali: Dolby Digital 2.0 e 5.1: Italiano, Inglese, Tedesco, Turco.
Sottotitoli Film: Italiano, Inglese, Inglese per non udenti, Tedesco, Turco.
Sottotitoli Contenuti speciali: Italiano,Tedesco, Turco.
Contenuti Speciali: Presenti
Distributore: Walt Disney  Studios Home Entertainment – Via Sandri 1, Milano
Stampa su disco: Sì
Edizione: 30 Novembre 2011
Tipologia: Vendita

 

Descrizione Contenuto:

Il Re Leone” è proposto con un nuovo restauro in questo Blu-Ray. Tuttavia, vennero mantenute alcune scelte prese nella versione restaurata del 2003, come quella di modificare alcuni fotogrammi durante le canzoni “Oh I just can’t wait to be King” e “Can you feel the love tonight?“. La scena de “Il rapporto del mattino” la si può trovare tra i contenuti speciali. Il doppiaggio italiano torna ad essere quello dell’edizione cinematografica del 1994: nel precedente DVD venne per errore inserita una traccia audio italiana precedente alla distribuzione del film nelle sale, nella quale cambiavano i doppiatori di Timon e Pumbaa. All’appello mancano le didascalie Italiane dei titoli di testa e coda, unicamente reperibili nelle videocassette.

Eccovi tutti i Contenuti Speciali del disco Blu-Ray:

  • Errori e fuoriscena
  • Dietro le quinte Disney: l’edizione speciale:
    – Il branco del Re Leone
    -Il Re Leone: Un ricordo – Don Han
  • Scene eliminate e alternative con introduzione dei co-registi Rogers Allers e Rob Minkoff
    1)Zazu lusinga Mufasa
    2)Il Re degli animali
    3)Scar vuole Nala come sua regina
    4)Simba e Nala riuniti
    5)Zazu lusinga Scar
  • Musica & altro:
    -Guarda il film con la modalità Canta con noi
    -Il rapporto del mattino: scena estesa
  • Galleria interattiva Blu-Ray:
    -Disegno personaggio
    -Sviluppo visivo
    -Immagine di produzione
    -Grafiche e sfondi
  • Forziere virtuale Disney (serve lettore che supporta BD Live)
  • Scopri il Blu-Ray 3D con Timon & Pumbaa
  • Info (I commenti audio e le interviste non rispecchiano necessariamente…)

Nel disco sono contenute alcune “Anteprime Esclusive”, ovvero dei trailer riguardanti le novità Disneyane in Blu-Ray ed al Cinema:

  • Lilli e il Vagabondo” (Blu Ray)
  • Disney Nature
  • Cars 2” (Blu Ray)
  • Supercuccioli a caccia di tesori” (Blu Ray)
  • Trilli e il segreto delle ali” (Blu Ray)
  • Cenerentola” (Blu Ray)

Storia del Blu-Ray

La distribuzione al pubblico del Blu-Ray de “Il Re Leone” incominciò il 30 Novembre 2011. Il Blu-Ray venne distribuito in bene quattro versioni:

  • La versione Standard, protetta da una Slipcase;
  • L’edizione 3D, che comprendeva anche un disco con appunto il film in 3D. Come l’edizione Standard, anche questa versione era accompagnata da una Slip Case;
  • Cofanetto cartonato che raccoglieva l’intera trilogia de “Il Re Leone” in Blu-Ray, ciascun film nella sua custodia Amaray;
  • Cofanetto De Luxe con la trilogia in Blu Ray.

Il Secondo e Terzo film erano disponibili anche all’infuori dei cofanetti.

Chi acquistava il Blu-Ray prima del 30 Dicembre 2011 aveva la possibilità di vincere favolosi premi, tra i quali delle carte da gioco de “Il re Leone”, grazie al concordo Disney Magic & More.

Ricordiamo infine che l’edizione Standard era composta da disco Blu Ray, DVD e E-Copy, ovvero la copia digitale del film.

Occhio…alla ristampa!

Il concorso Disney Magic & More terminò nel 2013. Il Blu-Ray de “Il Re Leone” venne quindi ristampato eliminando il logo del concorso dalla fascetta. Purtroppo, non è l’unica cosa che è stata eliminata. Nelle ristampe è disponibile esclusivamente la lingua italiana! Dunque non potrete trovare la traccia audio inglese o le altre lingue audio presenti nelle prime stampe del titolo. L’inglese rimane, assieme all’italiano, come lingua disponibile tra i sottotitoli. Queste copie sono inoltre prive della Slip Case protettiva, dell’ E-Copy e del disco DVD. Fortunatamente, i Contenuti Speciali risultano ancora presenti nelle ristampe.

Vi diamo un ulteriore aiuto per identificare le ristampe: il codice delle ristampe è BIY 0376602Z3A, diverso da quello delle prime stampe ( BIY 0258902Z3A ).

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.



 

THE LION KING – VHS U.S.A. 1995


“The Lion King”

EDIZIONE U.S.A.

Codice VHS: 2977
BOX: Bianco (Plastica morbida)
Collana: Walt Disney Masterpiece Collection
Distributore: Buena Vista Home Video, Burbank, California 91521
Ologramma argentato: Assente
Logo WD: Assente
Pubblicità iniziali: “Walt Disney World“, “Pocahontas“, “Cinderella”, Angels in the outfield, “The Aristocats
“É un vero Walt Disney”: No
Intro: Nessuna
Edizione: 1995
Versione: Vendita
Formato: NTSC
Macrovision:

Si ringrazia WILLDUBGURU per averci fornito il materiale utilizzato in questa scheda. Visitate il suo sito dedicato alle edizioni Internazionali dei film Disney! Cliccate qua per accedervi!

Descrizione Nastro:

Descriviamo la videocassetta Americane del Classico Disney “The Lion King” incominciando dalle pubblicità. Dopo i messaggi antipirateria, versione a sfondo verde, troviamo una ricca sequenza pubblicitaria che comprende la canzone “Colors of the Wind” da “Pocahontas” (la stessa la ritroviamo nell’edizione Italiana della VHS), i trailer delle videocassette “Cinderella” e “The Aristocats” entrambi appartenenti alla collana Walt Disney Masterpiece Collection. Il trailer di “Cinderella” è simile, ma non uguale, a quello presenti in alcune videocassette Italiane del 1998. Il trailer del film “The Aristocats” curiosamente utilizza come sottofondo il tema principale del Classico “Basil, the Great Mouse Detective“.

Sebbene questa videocassetta sia parte della Walt Disney Masterpiece Collection, non appare l’intro di questa serie di videocassette prima del film. Al contrario, compare un cartello, sempre a sfondo verde, che comunica agli spettatori le modifiche che il film ha subito per essere adattato agli schermi delle vecchie televisioni. Il master video originale ha infatti subito dei tagli ai lati dell’immagine, modificando l’aspect ratio originale in 1.33:1. Ecco un confronto tra la versione presente su Disney+, più fedele all’edizione cinematografica, e quella della videocassetta.

Per il resto, “The Lion King” non ha subito ulteriori modifiche in questa videocassetta. Risultano dunque intatti i fotogrammi durante  “Oh I just can’t wait to be King” e “Can you feel the love tonight?“, modificati a partire dal 2003. Essendo fedele al montaggio cinematografico, non è stata aggiunta nella VHS la scena “The Morning Report“, tagliata prima che il film arrivasse nelle sale e reintegrata solo col restauro del film.

Ricordiamo che essendo una videocassetta Americana, il suo formato è NTSC. Pertanto, non tutti i videoregistratori Italiani potrebbero essere in grado di riprodurne il nastro.

Storia della VHS

La videocassetta venne rilasciata negli Stati Uniti il 3 Marzo 1995 ed era disponibile anche in un’edizione De Luxe accompagnata da litografia. Le vendite della VHS portarono alla Walt Disney circa $ 520.000.000, contro un incasso cinematografico di $ 312.855.561 !

La videocassetta rimase in catalogo per circa due anni e smise di essere prodotta dalla Disney nel 1997, per far spostare l’attenzione del pubblico verso il sequel del film “The Lion King II – Simba’s pride“, distribuito poi nel 1998.

Il video di questa videocassetta venne utilizzato per alcune videocassette pirata Italiane, distribuite prima che uscisse l’edizione Italiana in VHS (rilasciata nel mese di Ottobre 1995). Un doppiaggio non ufficiale accompagnava il video. Tale doppiaggio era circolato già da prima che il film arrivasse nei cinema Italiani nel 1994. Il master video della prima versione era una scadentissima copia ripresa nei cinema Statunitensi.

Abbandoniamo l’Italia e torniamo negli Stati Uniti. Prima della distribuzione al pubblico, i rivenditori al dettaglio di VHS Walt Disney ricevettero una videocassetta Demo ciascuno  creata dalla Disney per promuovere la vendita del film. Il fronte, salvo l’indicazione “Demo tape”, era esattamente identico a quello poi utilizzato nella versione vendita. Non c’era il numero di serie sulla costa e nel retro c’erano alcune indicazioni di marketing. La videocassetta non era ovviamente commercializzabile! Vi mostriamo delle foto che abbiamo trovato su eBay.

La pirateria non si era fermata neanche negli Stati Uniti: in America venne rilasciata una videocassetta pirata con una copertina contraffatta, che utilizzava una delle locandine cinematografiche. Per ingannare ulteriormente i clienti più inesperti, venne inserito sulla costa e sull’etichetta della VHS il logo “The Classics” (Black Diamond). Eccovi delle immagini di questa edizione pirata.

Torniamo ora alla videocassetta originale. L’immagine scelta per la sua fascetta era similissima nella parte frontale a quella Italiana, ma non uguale. Le modifiche più rilevanti si riscontrano nel volto di Sarabi e nello sfondo, che passa da azzurro al rosso dell’edizione Italiana.

Occhio…alla ristampa!

Per ora abbiamo individuato queste date di stampa della VHS:

  • 17 Dicembre 1994
  • 26 Dicembre 1994
  • 4 Gennaio 1995
  • 6 Gennaio 1995
  • 10 Gennaio 1995
  • 14 Gennaio 1995
  • 15 Gennaio 1995
  • 19 Gennaio 1995
  • 22 Gennaio 1995
  • 1 Febbraio 1995
  • 5 Febbraio 1995
  • 5 Marzo 1995
  • 6 Marzo 1995
  • 9 Marzo 1995
  • 11 Marzo 1995

Come potete vedere sono state prodotte copie della videocassetta anche dopo il giorno del suo rilascio ufficiale, avvenuto il 3 Marzo del 1995.

Ci sono delle differenze tra le varie stampe? Affermativo! In tutte le copie c’è il trailer di “Angels in the outfield“. Tuttavia ne sono state rilasciate due versioni, che variano a seconda della stampa della videocassetta!

Ringraziamo ancora William del sito WILLDUBGURU per averci aiutato nel realizzare questa scheda.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.



 

IL RE LEONE – VHS EDIZIONE SPECIALE 2003


“Il Re Leone” 
(The Lion King)  

VHS OTTOBRE 2003

Codice VHS: VS 4996
BOX: Blu
Collana: (2001-2006)
Distributore: Buena Vista Home Entertainment – Via Sandri 1, Milano
Ologramma argentato: Castello (2000-2004)
Sticker VHS: Walt Disney Home Entertainment
Logo WD: Assente
Pubblicità iniziali: “Alla ricerca di Nemo” (prossimamente al cinema), “Koda, fratello orso” (prossimamente al cinema),  “Bionicle – Mask of light“, “Provaci ancora Stitch!“, “Disney DVD“.
“É un vero Walt Disney”: Assente
Intro:  Walt Disney Home Entertainment
Edizione: Ottobre 2003
Versione: Vendita
Macrovision

Descrizione Nastro:

Noi di Disney: Tapes & More non potevamo non analizzare la videocassetta del 2003 de “Il Re Leone“.  Il nastro comincia coi messaggi antipirateria, versione Buena Vista Home Entertainment, ai quale segue una sequenza pubblicitaria. Il logo Walt Disney Home Entertainment ci segnala l’inizio del film. Appaiono quindi un cartello con scritto “Il Re Leone – Edizione Speciale” e l’intro della Walt Disney Pictures. Quest’ultima non è nella versione “classica” dalle tinte blu, ma è si tratta di una nuova versione creata in quel periodo.

L’aspect ratio del film è stato adattato per gli schermi in 4:3, e questo ha comportato la perdita di una grossa parte di immagine ai lati destro e sinistro del film. Ecco qua un confronto tra un fotogramma catturato dalla VHS del 2003 e lo stesso proveniente dalla versione del film ad oggi disponibile sulla piattaforma Disney + .

L’immagine ha subito anche altre modifiche, oltre a quelle dell’aspect ratio: sono stati ritoccati alcuni fotogrammi durante le canzoni “I just can’t wait to be King” e “Can you feel the love tonight?“. Sembrerebbe che siano stati modificati rendendoli così come avrebbero voluto realizzarli nel 1994.

Ma non è di certo finita qui. Come indicato in copertina, la videocassetta contiene una nuova canzone. Si tratta de “Il rapporto del mattino“, con protagonista Zazu. Questa canzone era stata rimossa prima che il film uscisse nelle sale ed è stata reinserita in occasione di questa Edizione Speciale. In questa scena Simba e Mufasa sono rispettivamente doppiati da Gabriele Patriarca e Gianni Musy, anche perché purtroppo Vittorio Gassmann, storica voce di Mufasa, era deceduto da circa 3 anni. Roberto Del Giudice torna invece nel ruolo del pennuto Zazu.

Molti sono restii ad acquistare l’Edizione Speciale de “Il re Leone” poiché temono di trovare delle voci diverse di Timon e Pumbaa, rispetto a quelle cinematografiche. Voglia tranquillizzarvi avvertendovi che nella VHS Timon e Pumbaa sono sempre doppiati da Tonino Accolla e Ernesto Brancucci. È nel contemporaneo DVD del 2003 che i doppiatori storici dei due buffi amici di Simba vengono sostituiti da Luigi Ferraro e Renato Montanari. Ma ne parleremo più approfonditamente nella scheda del DVD.

Non vi abbiamo ancora parlato dei cartelli durante il film. Purtroppo non sono quelli dell’edizione Cinematografica del 1994, ma si tratta dei cartelli creati ex novo per l’Edizione Speciale. I titoli di coda non sono più a “scorrimento” come in origine, ma sono composti da fotogrammi che cedono via via il posto a quelli successivi. Vengono inseriti alla fine i dati del restauro.

Storia della VHS:

Il restauro della videocassetta venne distribuito nei cinema Americani il 25 Dicembre 2002 e in Italia nell’Agosto 2003. Io ero un bambino e non volli assolutamente andarlo a vedere. Perché? Perché ero un estremo purista Disneyano, che nei sue 6 anni e mezzo di vita aveva già visto decine di volte la videocassetta del 1995. Temendo di trovarmi di fronte a una canzone in più (e fui previdente) come quanto accaduto un anno prima con “La Bella e la Bestia” (anche in quel caso avevo già visto e stravisto la prima versione) evitai qualsiasi contatto con questa nuova versione. Dal cinema alle successive edizioni in DVD e VHS. Ricordo però che in occasione della redistribuzione di Simba nelle sale era stata creata una linea di giocattoli per il Mc Donald. E a quelli non seppi rinunciare neppure io. Eccoli qua in una foto, presa da eBay. Sono abbastanza certo di aver avuto Simba. E di sicuro qualcun altro, ma non ricordo quale.

 

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.


IL RE LEONE – VHS OTTOBRE 1995


“Il Re Leone”

(The Lion King)

Si ringrazia C. S. per i fotogrammi.

Codice VHS: VS 4536
BOX: Nero Grande (logo B.V.H.E.)
Collana: (1991-1996)
Distributore: Buena Vista Home Entertainment – Via Sandri 1, Milano
Ologramma argentato: Apprendista stregone (1993-1997)
Sticker VHS: Walt Disney Home Video (1992-1995)
Logo WD: Assente
Pubblicità iniziali: “Pocahontas” (Videoclip “I colori del vento”), CD-ROM Disney, “Nightmare before Christmas”, Disneyland Paris (attrazione Space Mountain)
Pubblicità finali: “La carica dei 101”
“É un vero Walt Disney”: “Red e Toby – Nemiciamici”
Intro:
Edizione: Ottobre 1995
Versione: Vendita
Macrovision

Descrizione Nastro:

La prima VHS italiana de “Il Re Leone“, Classico Disney campione d’incassi del 1994, rappresenta l’unico modo nel nostro paese di vedere il film in una forma più vicina all’originale. L‘immagine ha subito dei tagli ai lati per adattarla agli schermi delle TV a tubo catodico, in 4/3. Ciò ha comportato una perdita di dettagli, come si evince dalla seguente immagine.

Tuttavia il film non ha subito nessun altro tipo di rimaneggiamento, né a livello sonoro né visivo. Le successive edizioni Home Video introdussero una serie di cambiamenti. L'”Edizione Speciale” in DVD del 2003 – quanto sto per dire non riguarda la relativa VHS – ha per errore una pista audio preliminare, nella quale i doppiatori di Timon e Pumbaa sono diversi dalla versione cinematografica.  Luigi Ferraro e Renato Montanari sostituiscono Tonino Accolla ed Ernesto Brancucci . L’originale doppiaggio cinematografico italiano verrà ripristinato a partire dall’edizione in Blu Ray del 2011.

Tocchiamo un altro tasto dolente per i puristi Disney: le immagini modificate. Durante la canzone del piccolo Simba, “I just can’t wait to be king” (Voglio diventar presto un re), nei moderni restauri sono stati modificati dei fotogrammi con dei coccodrilli.

Le modifiche non si sono fermate qua. Durante la canzone d’amore tra Nala e Simba, “Can you feel the love tonight” (L‘amore è nell’aria stasera), vengono modificate le cascate sotto le quali passano i due innamorati.

Parleremo più dettagliatamente degli altri rimaneggiamenti nelle apposite schede di DVD e Blu Ray del Classico.

PUBBLICITÀ E CATALOGHI

Facendo un passo indietro, all’inizio e alla fine della videocassetta erano presenti degli spot pubblicitari. Eccone qua il video, prelevato direttamente dalla VHS de “Il Re Leone“!

Si ringrazia Silvia B. del canale You Tube “DisneyMagicandAnimal” per averci concesso di utilizzare il suo filmato in questa scheda.

Abbiamo detto “Spot prima e dopo il film”? Non abbiamo sbagliato! Al termine della VHS de “Il Re Leone” veniva sponsorizzata la videocassetta de “La Carica dei 101“, in uscita a Febbraio 1996.

Il cartoncino “Super Video Collection” non era incluso nella busta.

All’interno della videocassetta era inserita una busta raffigurante Simba, che racchiudeva vari depliant e cartoncini per prove d’acquisto.

Storia della VHS:

La VHS de “Il Re Leone” fu campionessa di incassi negli Stati Uniti: vennero vendute ben 30 milioni di copie. L’edizione Italiana, rilasciata il 5 Ottobre 1995, ebbe una sorte altrettanto fortunata divenendo uno dei titoli più venduti della storia. Il giorno prima dell’uscita risultavano prenotate ben 1 milione e novecentomila copie, una quantità enorme. Prenotando la videocassetta nelle videoteche veniva consegnata una bellissima litografia del film. La Disney prese severi provvedimenti contro la vendita illegale del film, contrastando con qualsiasi mezzo la pirateria del film. I pirati, comprendendo il potenziale del film, arrivarono addirittura a commissionare un doppiaggio tutto nuovo del film, quando questo non era ancora arrivato nei cinema italiani, con l’obiettivo di inserirlo in VHS contraffatte abbinate a video pirata provenienti dagli U.S.A.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.