Tag Archives: la carica dei 101

LA CARICA DEI 101 – VHS FEBBRAIO 1996


“La Carica dei 101” 

(101 Dalmatians) 

Codice VHS: VS 4566
BOX: Nero Grande (logo B.V.H.E.)
Collana: (1991-1996)
Distributore: Buena Vista Home Entertainment – Via Sandri 1, Milano
Ologramma argentato: Apprendista stregone (1993-1997)
Sticker VHS: Disney Video (1996-2001)
Logo WD: Assente
Pubblicità iniziali: “Toy Story – Il mondo dei giocattoli” (al cinema), “Disney Interactive”, “Gargoyles – La leggenda”, “Canta con noi – I colori del vento”, “Topolino amore mio”, “Disneyland Paris”
“É un vero Walt Disney”: “Red e Toby – Nemiciamici”
Intro:
Edizione: Febbraio 1996
Versione: Vendita
Macrovision

Descrizione Nastro:

Un’edizione rimasterizzata in digitale è contenuta nella videocassetta de “La Carica dei 101“. Il restauro risale al 1995, quando il Classico tornò nelle sale. La qualità è davvero molto buona e sono stati rifatti completamente i titoli di apertura e chiusura italiani. Purtroppo non senza errori: ad essere sbagliato è proprio il titolo, dove l’articolo “La” diventa “Le”.

Per il resto, cosa cambia rispetto all’originale edizione cinematografica del 1961?
All’epoca vennero tradotti solo i seguenti cartelli:

  • “Walt Disney Presents”;
  • “One Hundred and One Dalmatians” (tradotto come “La Carica dei Cento e Uno”);
  • “The End – A Walt Disney Production”.

Tutto il resto era rimasto in Inglese, forse perché era complesso (in fondo stiamo parlando del 1961!) ricreare le animazioni dei titoli americani, e forse anche perché la Disney veniva da un periodo di difficoltà economica poiché non era riuscita a recuperare il denaro speso per la produzione de “La Bella addormentata nel bosco” (1959). Dunque, per l’epoca, rifare tutte quelle animazioni poteva essere non solo complesso, ma anche dispendioso! Il restauro del 1995 ha permesso di creare finalmente una versione italiana dei titoli!

Ricordiamo infine che nell’edizione italiana originale, al termine del film, si poteva trovare un fotogramma con i dati dell’adattamento italiano. Nella videocassetta del 1996 questo cartello non è più presente.

Passiamo alla traccia audio. La videocassetta mantiene il doppiaggio originale, con qualche buco audio. Manca completamente la seguente battuta di Pongo, che si sentiva fuori campo all’inizio della scena in cui i cuccioli vengono al mondo.

“Povera cara. Naturalmente non aveva scelta. I cuccioli giunsero in perfetto orario, in una nera e tempestosa notte d’Ottobre.”

Nella stessa scena, è leggermente troncata la prima battuta di Crudelia: “Quindici cuccioli!

Fortunatamente, tutto il resto, comprese le bellissime canzoni eseguite da Franco Bolignari, rimane integrale. Concentriamoci ora su quel che rimane della videocassetta! All’inizio abbiamo una sequenza pubblicitaria, che si apre con i messaggi antipirateria della Buena Vista Home Entertainment e si chiude con “È un vero Walt Disney“, dove viene mostrata la videocassetta di “Red e Toby nemiciamici“. Viene ancora menzionata la Walt Disney Home Video, nonostante questa fosse già diventata Disney Video da ben un anno!

Come, volete sapere se la videocassetta è dotata di dispositivo antiduplicazione? Affermativo!

 

PUBBLICITÀ E CATALOGHI

Silvia B. del canale You Tube “DisneyMagicandAnimal” ha caricato la bellissima sequenza iniziale di questa videocassetta. Correte subito a guardarla!

Ma non è ci certo finita qua! In questo video troverete, al minuto 1.30, lo spot televisivo che annunciava la travolgente uscita home video dei 101 dalmata!

Non manca una ricca busta piena zeppa di materiale…

…come il Certificato Pedigree!

Questo certificato era necessario, poiché prima di allora circolavano tantissime videocassette pirata del film, con svariate copertine. L’edizione del 1996 è l’unica versione originale in VHS mai distribuita dalla Walt Disney.

Quella che vedete qua di seguito, invece, è una delle tante edizioni pirata realizzate.

Vi abbiamo parlato della sequenza pubblicitaria all’interno della videocassetta.

 

Storia della VHS:

Febbraio 1996: dopo tanti anni di attesa, “La Carica dei 101” finalmente esce in videocassetta. Nel 1996 uscì anche in altri paesi, dove ciascuno scelse che immagine utilizzare. In America il film era già stato rilasciato quattro anni prima, all’interno della collana “The Classics” (nota come Black Diamond). Potete trovare la nostra scheda sulla VHS americana cliccando qua. Sul cellophane della videocassetta c’era (nelle prime stampe) un adesivo che segnalava i vari premi in palio!

Prenotando la VHS si aveva in regalo questa graziosa litografia numerata. La nostra è la numero 05772.

La campagna promozionale fu in ogni caso vastissima: vari cartonati e vetrofanie vennero mandati ai rivenditori di VHS Walt Disney. L’uscita finalmente originale de “La Carica dei 101″ era un evento memorabile e come tale andava pubblicizzato! Noi vi mostriamo la sagoma con la perfida Crudelia!

Il titolo rimase in catalogo solo per qualche mese. Tuttavia, anche in questo caso, lo si poté trovare nei negozi per diversi anni: ne avevano prodotte tantissime copie!

 

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.


101 DALMATIANS – VHS BLACK DIAMOND 1992 (U.S.A.)


“One Hundred and One Dalmatians”

EDIZIONE U.S.A. 

Codice VHS: 1263
BOX: Bianco (Plastica morbida)
Collana: “Grandi Classici” (Black Diamond)
Distributore: Buena Vista Home Video, Burbank, California 91521
Ologramma argentato: Assente
Logo WD: Assente
Pubblicità iniziali: Assenti
“É un vero Walt Disney”: No
Intro: Walt Disney Classics
Edizione: 1992
Versione: Vendita
Formato: NTSC
Macrovision:

Si ringrazia WILLDUBGURU per averci fornito il materiale utilizzato in questa scheda. Visitate il suo sito dedicato alle edizioni Internazionali dei film Disney! Cliccate qua per accedervi!

VI RICORDIAMO DI STARE ATTENTI ALLE FAKE NEWS CHE CIRCOLANO SULLE COSIDDETTEVHS BLACK DIAMOND“, CHE COME QUESTA SONO CARATTERIZZATE DA UN ROMBO NERO IN COPERTINA.
NON SI TRATTA DI VIDEOCASSETTE DI VALORE POICHÉ PRODOTTE IN MILIONI DI ESEMPLARI. SPESSO VENGONO MESSE IN VENDITA A CIFRE ALTE MA NON VENGONO MAI ACQUISTATE SE NON PER IMPORTI IRRISORI.

Descrizione Nastro:

Nella videocassetta “One Hundred and One Dalmatians” non vi è alcuna pubblicità iniziale e finale. Il film inizia immediatamente dopo i messaggi antipirateria, a sfondo verde, e l’intro Walt Disney Classics (col logo Black Diamond). Questo nelle prime stampe, dopo capirete perché.

La versione proposta è rispettosa dell’aspect ratio originale e non ha subito alcun restauro. Tale master video non è mai arrivato in Italia, poiché la prima videocassetta Italiana utilizzava un nuovo restauro del film, realizzato nel 1995.

In apertura al film c’è l’intro della Walt Disney Pictures. Tuttavia, il cartello dell’originale distributore cinematografico, la Buena Vista, non è stato rimosso: lo possiamo trovare al termine del Classico!

Ricordiamo che essendo una videocassetta Americana, il suo formato è NTSC. Pertanto, non tutti i videoregistratori Italiani potrebbero essere in grado di riprodurne il nastro.

Storia della VHS

La videocassetta di “One Hundred and One Dalmatians” venne rilasciata negli Stati Uniti il 10 Aprile 1992, quasi quattro anni prima del debutto Home Video Italiano! Fu un successone e a quei tempi si piazzò nella Classifica come il sesto miglior incasso per una VHS, con ben 11,1 milioni di copie vendute nel giro di pochi mesi! Nella stessa Classifica era presente anche il Classico “Fantasia“, con 14,2 milioni di copie vendute negli U.S.A. . Acquistando la videocassetta si potevano trovare al suo interno diversi inserti pubblicitari, che potevano variare a seconda della stampa. Eccone alcuni che abbiamo trovato in una foto su eBay.

Come? Siete Italiani ma allo stesso tempo siete convintissimi di avere avuto la videocassetta con questa copertina? Non vi sbagliate! Dobbiamo deludervi però: la vostra videocassetta non era originale. Dopo il 1992 in Italia la fascetta dell’edizione Americana venne utilizzata per molte VHS pirata de “La Carica dei 101“, talvolta aggiungendo la scritta “La Carica dei” davanti a “101 Dalmatians” (sì, senza cancellare la parola Inglese), altre volte il logo Americano veniva coperto da uno Italiano. Il contenuto di queste edizioni era variabile: il film poteva provenire da riversamenti su nastro di buona qualità della pellicola  cinematografica, così come poteva trattarsi di un telecinema molto scadente.

Occhio…alla ristampa!

Come molti di voi sapranno, sui gusci delle videocassetta Americane era quasi sempre impressa la data di stampa della videocassetta. Noi per ora abbiamo individuato queste date di stampa dell’edizione presentata di “One Hundred and One Dalmatians“:

  • 14 Gennaio 1992
  • 18 Gennaio 1992
  • 20 Gennaio 1992
  • 27 Gennaio 1992
  • 2 Febbraio 1992
  • 4 Febbraio 1992
  • 6 Febbraio 1992
  • 7 Febbraio 1992
  • 11 Febbraio 1992
  • 14 Febbraio 1992
  • 15 Febbraio 1992
  • 17 Febbraio 1992
  • 18 Febbraio 1992
  • 3 Marzo 1992
  • 10 Marzo 1992
  • 12 Marzo 1992
  • 13 Marzo 1992
  • 16 Marzo 1992
  • 19 Marzo 1992
  • 26 Marzo 1992
  • 8 Aprile 1992
  • 12 Aprile 1992

Perché bisogna stare attenti alle ristampe, in questo caso? Bisogna stare attenti perché il contenuto del nastro cambiava! Nelle primissime stampe, come quella descritta, non c’era alcuna pubblicità né prima né dopo il film. In altre stampe successive prima del film troviamo un trailer di “Aladdin“. Dopo il film, invece, il cartello della Buena Vista appare due volte: la prima volta “muto”, così come nella prima stampa. La seconda volta ha come sottofondo il jingle della Walt Disney Home Video e con una transizione si passa proprio all’omonimo cartello dove la scritta “Coming to Home Video” copre le parole “Home Video” del logo. Seguono i trailer delle videocassette “The Great Mouse Detective” e “Beauty and the Beast“, distribuite in America nell’Autunno 1992. Eccovi un video di questa variante.

Esiste poi un’altra variante, presente nelle ultime copie prodotte. In apertura e chiusura non vi sono modifiche rispetto alla ristampa precedente, se non per un dettaglio: non è presente il cartello “muto” della Buena Vista, dopo il film si passa direttamente a quello accompagnato dal jingle della Walt Disney Home Video. Anche in questo caso abbiamo un video per voi!

A titolo informativo, la copia posseduta da William (usata come campione per la scheda) ha come data di stampa 18 Gennaio 1992 ed è la versione senza pubblicità.

Nel guscio della VHS, oltre alla data di stampa, varia anche un altro elemento: su alcune copie c’è stampato il disegno di Topolino Apprendista Stregone, in altre no.

Ringraziamo ancora William del sito WILLDUBGURU per averci aiutato nel realizzare questa scheda.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.



 

LA CARICA DEI 101 – DVD WARNER


“La Carica dei 101”
(One Hundred and One Dalmatians)

Edizione DVD Warner

SI RINGRAZIANO I FRATELLI ZAFFUTO PER LA SCANSIONE DELLA COPERTINA.

Codice DVD: Z8/34691
BOX: Nero
Collana: (Versione DVD, 1999-2001)
Distributore: Warner Home Video
Ologramma argentato: Apprendista stregone (1997-2000)
Lingue Audio:  Dolby Surround: Inglese, Francese, Italiano, Olandese, Ceco, Polacco, Ebraico, Greco
Sottotitoli: Greco, Islandese, Olandese, Inglese per non udenti
Numero di dischi: 1
Aspect ratio: 1.33:1 (4:3)
Contenuti Speciali: Assenti
Edizione: Aprile 2000
Tipologia: Vendita
Macrovision

Descrizione Contenuto:

Dal menu principale del DVD Warner del Classico Disney “La Carica dei 101” possiamo avviare la riproduzione del film oppure accedere a tre sottomenu.

Il primo sottomenu, Chapter Selection, serve per selezionare la scena da quale si vuole iniziare la visione del film.

Dal menu principale possiamo spostarci nel sottomenu Set up, dove possiamo scegliere la lingua audio e gli eventuali sottotitoli con cui visionare il film. Notiamo che non ci sono i sottotitoli in lingua Italiana. La scelta del comparto audio è decisamente più ricca.

Come in altri DVD Warner da noi già recensiti, la sezione Film Recommendations mostra quali altri titoli Disney erano disponibili in DVD. Le copertine mostrate sono quelle delle edizioni Statunitensi.

Analizziamo ora il film.

Il master video del film è esattamente lo stesso delle ultime edizioni Home Video che furono distribuite nel mondo nella seconda metà degli anni ’90, dopo un suo restauro. Questa versione restaurata l’abbiamo vista per la prima volta in Italia con la VHS del Febbraio 1996. Al contrario della videocassetta Italiana, nel DVD Warner le scritte che appaiono durante il film restano tutte in Inglese.

La traccia audio Italiana è identica a quella della già citata VHS del 1996. Questo comporta:

  • Mancanza della narrazione di Pongo all’inizio della scena in cui i cuccioli vengono al mondo;
  • Esclamazione di Crudelia De Mon – “Quindici cuccioli!” – troncata all’inizio nella scena in cui si presenta a casa Radcliffe dopo la nascita dei dalmati;
  • Aggiunta della parte cantata alla pubblicità dei “Kanine Krunchies” (originariamente in Italia si ascoltava solo la base strumentale).

L’aspect ratio del film è 1.33:1, adattamento rispettoso di quello originale.

 

Storia del DVD:

“La Carica dei 101” arrivò in Italia in DVD nel 2000, distribuito dalla Warner Home Video, analogamente a quanto avvenuto con altri titoli Disney. La copertina è uguale a quella di alcune edizioni Home Video anni ’90, che a sua volta si ispirava per il fronte a quella della prima VHS USA del 1992. Ricordiamo che al momento del primo rilascio Statunitense il film non era ancora stato restaurato, perciò il master di questa videocassetta differisce dalle edizioni successive, incluso questo DVD.

Ecco una videocassetta, per precisione quella Danese, con la stessa copertina di questo DVD. La foto è stata presa dal sito fanpop.com dove è stata caricata dall’utente PrueFever.

Questa invece è la copertina della prima VHS USA del 1992. Per qualcuno di voi è familiare? Dovete sapere che una rielaborazione di questa copertina venne utilizzata per alcune videocassette pirata Italiane del film. La seguente immagine viene dal sito vhscollector.com

“E se non trovassi l’edizione Italiana?”

L’edizione Italiana è fuori catalogo da molto tempo e spesso si trova in vendita a cifre alte. Per risparmiare potete acquistare la versione Inglese, che è esattamente identica e si trova a prezzi molto più bassi…almeno per ora! La copertina e la serigrafia del disco sono in Inglese, il resto è esattamente identico.

Immagine presa da Amazon.com

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.