IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI – VHS STARDUST

“Il giro del mondo in 80 giorni”
(Around the World in 80 Days)  

VHS STARDUST

Codice VHS: S 12179
BOX: Nero Grande Rigido
Casa di produzione del Film: Burbank Films Australia
Collana: Le Favole più belle
Distributore della VHS: Stardust S.r.l. – Vaprio D’Agogna (NO)
Edizione: 1996
Versione: Vendita
Macrovision

Descrizione Nastro:

La Stardust con questa videocassetta fornì un primo approccio ai più piccini col romanzo di Verne “Il giro del mondo in 80 giorni“. Il mediometraggio qui contenuto è ad opera della Burbank Film Australia, casa che sfornò una moltitudine di mediometraggi animati tratti da racconti della letteratura Classica. L’adattamento della storia fa calare l’ambientazione in un mondo animale, un po’ come aveva fatto agli inizi degli anni ’70 la Walt Disney col suo “Robin Hood“. Il cartone animato Burbank risale invece al 1988. Il doppiaggio italiano è molto curato ed è stato eseguito alla fine degli anni ’80 a Roma.

  • Franco Zucca: Mr. Fogg
  • Massimo Corizza: Passepartout, strillone
  • Enzo Consoli: Mr. Fix
  • Roberto Del Giudice: guida indiana

La scheda di doppiaggio è stata redatta con l’indispensabile aiuto di Marco Zaffuto e di Riccardo Pagliarini, esperti di doppiaggio.

La storia si prende diverse libertà dal romanzo, pur mantenendone il tracciato. Prima del film c’è una ricca sequenza pubblicitaria ed al termine del nastro è possibile vedere l’intero catalogo di videocassette Stardust. La sequenza iniziale include i trailer di: “Cenerentola“, “Cappuccetto Rosso“, “I vestiti nuovi dell’imperatore“.

Occhio…alla ristampa!

Verso la fine degli anni ’90 la videocassetta venne ristampata con diverse modifiche. Innanzitutto, vennero aggiornati i loghi Le favole più belle e Stardust, ora proposto con la stella abbinata al cerchio blu. La costa passò dall’avere tinte verde-azzurro ad avere parte del disegno della locandina frontale con una sfumatura grigia. Il retro venne adeguato a quello delle  videocassette Stardust di fine anni ’90, aggiungendo Mr. Fogg tratto sempre dall’immagine de fronte.