DAVID COPPERFIELD – VHS STARDUST

“David Copperfield”
(Charles Dickens’ David Copperfield)  

VHS STARDUST

Codice VHS: S 12161
BOX: Nero Grande Rigido
Casa di produzione del Film: Stardust Animation e Pure Magic
Collana: Le Favole più belle
Distributore della VHS: Stardust S.r.l. – Vaprio D’Agogna (NO)
Edizione: 1995
Versione: Vendita
Macrovision

Descrizione Nastro:

Questa videocassetta Stardust il film d’animazione “David Copperfield“, prodotto nel 1993 dalla Cinémotion e PMMP National Productions e (molto) liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Charles Dickens. Si tratta di una coproduzione tra Francia e Canada. Il film non era destinato alle sale, bensì alla televisione: venne infatti trasmesso sulla NBC durante le vacanze natalizie del 1993.  Il cast di doppiatori originali include famosi attori, doppiatori e cantanti Canadesi e del Regno Unito. Pensate che David Copperfield in originale viene doppiato da Julian Lennon, figlio di John Lennon dei Beatles! L’edizione italiana è stata curata dalla Tecnomovie ed è stata incisa a Torino. Tra i doppiatori ci sono Aldo Stella nei panni del protagonista, Claudia Penoni è Clara Copperfield e doppia anche Agnes. Lucia Valenti presta la voce alla simpaticissima Zia Betsey.

  • Aldo Stella: David Copperfield
  • Claudia Penoni: Clara Copperfield, Agnes
  • Lucia Valenti: Zia Betsey

La trama, come vi abbiamo fatto intuire, è vagamente ispirata a quella del racconto di Dickens. Sebbene la parte iniziale sia piuttosto fedele al romanzo originale, il film finisce presto col discostarsene completamente mantenendo soltanto alcuni eventi e personaggi della versione letteraria. Il lungometraggio si concentra, inizio a parte, sul lavoro in fabbrica di David tralasciando la sua crescita. Mi permetto un piccolo commento personale: da piccolo vidi la pubblicità di questo film su una VHS Stardust, che mi mise molta voglia di vederlo! Sembrava davvero un bellissimo film d’animazione. Purtroppo non riuscii mai a vederlo da bambino e lo recuperai soltanto qualche anno fa. Francamente, lo ho trovato molto al di sotto delle mie aspettative! La storia sembrava più spassosa e coinvolgente nei trailer della Stardust. Un po’ può aver anche inciso il fatto che lo abbia visto da adulto ma in ogni caso, conoscendo il piccolo Matt, anche se lo avessi visto da bambino non sarebbe sicuramente stato uno  dei miei film preferiti. L’unico personaggio degno di nota è la mitica Zia Betsy, con la sua canzone “Io odio i maschi” (cantata in Italiano dalla Valenti).

A proposito delle canzoni: sono tutte doppiate in italiano eccetto la canzone finale, “Nothing is like a family Christmas” che rimane in inglese.

Occhio…alla ristampa!

Alla fine 1996 la Stardust decise di rinnovare molte delle sue videocassette. In alcuni casi, come “Biancaneve“, si limitò semplicemente ad aggiornare i loghi della fascetta, modificandone radicalmente soltanto il retro. Per altre videocassette, come “David Copperfield“, decise di stravolgere completamente la copertina cambiando anche la locandina principale. E non era finita qua! Spesso tali cambiamenti erano accompagnati anche a modifiche nel nastro. Nel caso in esame, cambiarono i messaggi antipirateria – quelli col vecchio logo vennero sostituiti da quelli con la stella inserita in un cerchio blu – e la sequenza pubblicitaria. E proprio quest’ultima ci ha permesso di risalire alla data di questa seconda edizione, che ricordiamo continua a riportare in copertina il 1995 come data. Tra le pubblicità iniziali c’è quella de “Il Gobbo di Notre Dame” e della campagna promozionale ad esso legata. Poiché la videocassetta del leggendario campanaro è della fine del 1996, possiamo datare il lancio di questa VHS di “David Copperfield” proprio tra il 1996 e i primi mesi del 1997. Ve ne abbiamo tanto parlato, eccovi quindi una scansione della seconda copertina del film. Ringraziamo Giuseppe C. per avercela inviata!

Non siamo certi se fosse stata effettivamente prodotta, ma potrebbe esistere una ristampa che abbina la vecchia locandina e il nuovo logo Stardust. L’abbiamo trovata pubblicizzata su un catalogo di proprietà dello scrittore Federico Battisti, grandissimo collezionista di videocassette Stardust.

L’edizione del catalogo sembra appartenere alla collana “Le Storie più belle“, non più a “Le Favole più belle“. Era prevista la sua vendita assieme a degli stampini e del pongo. La confezione di questo extra non poteva chiamarsi altrimenti se non “I Giochi più belli“. Quella che vedete di fianco è la famosissima videocassetta de “La Principessa e il Folletto“.

Ringraziamo infine Marco Zaffuto per la copertina della prima edizione!