Category Archives: ROBIN HOOD

ROBIN HOOD – VHS AGOSTO 1997


“Robin Hood” 

(Robin Hood) 

VHS AGOSTO 1997

Codice VHS: VS 4362
BOX: Nero Piccolo (logo B.V.H.E.)
Collana: (1997-2000)
Distributore: Buena Vista Home Entertainment – Via Sandri 1, Milano
Ologramma argentato: Apprendista stregone (1997-2000)
Sticker VHS: Disney Video (1997-2001)
Logo WD: Presente
Pubblicità iniziali: Assenti
“É un vero Walt Disney”: Assente
Intro:
Edizione: Agosto 1997
Versione: Vendita
Macrovision

La copertina è stata scansionata da Giuseppe C. .

Descrizione Nastro:

Molti di voi lo avranno immaginato: l’edizione dell’Agosto 1997 di  “Robin Hood” non porta alcuna rilevante novità rispetto all’edizione VHS del 1992. Il master video di partenza è esattamente lo stesso e tutte le copie che abbiamo visionato fino ad ora non mantengono il logo WD sullo schermo, che era presente nella precedente VHS. Questo significa che sono presenti i cartelli cinematografici Italiani del Classico!

Non vi sono pubblicità prima del film, che comincia subito dopo i messaggi antipirateria Buena Vista Home Entertainment e l’intro Disney Video. Fondamentale ricordare che il nastro della videocassetta è dotato di sistema antiduplicazione Macrovision. Le moderne schede di acquisizione oggi superano questo ostacolo, ma cercando di fare una copia su VHS utilizzando solo due VCR, senza appositi macchinari che bypassavano il Macrovision, si aveva un’amara sorpresa: la copia risultava con i colori sballati, che passavano anche al bianco e nero, e con l’immagine instabile. Se invece cercate di fare una copia, senza Macrovision remover, utilizzando un DVD recorder, nel 99% dei casi il lettore DVD impedisce la registrazione di un nastro protetto. La Disney aveva fatto le cose davvero in grande!

Storia della VHS:

Robin Hood” era rimasto in catalogo sin dal 1992 e la Disney non dimenticò di inserirlo nella nuova serie di VHS de “I Classici” con box compatto, rilasciata ad Agosto 1997. La copertina riprendeva solo il fronte dell’edizione del 1992, il retro era completamente diverso con solo l’immagine del Principe Giovanni e Biss ritagliata dalla precedente fascetta. La costa non era più a tinta unita ma mostrava un proseguimento del disegno frontale. Il codice della VHS rimase inalterato. L’edizione del 1997 restò in catalogo fino al 2001. L’anno dopo venne distribuita una nuova videocassetta di “Robin Hood“, con copertina completamente diversa.

Occhio…alla ristampa!

La prima stampa aveva ologramma argentato con Topolino-Apprendista Stregone e adesivo SIAE o rosso o verde. Se la vostra copia ha l’ologramma col Castello e/o l’adesivo SIAE argentato, allora siete in possesso di una ristampa, del 2001 se cambiano entrambi gli elementi, del 2000 se cambia solo lo sticker SIAE che sigilla la VHS.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.

ROBIN HOOD – VHS NOVEMBRE 1988 (NOLEGGIO)

“Robin Hood”
(Robin Hood)

VHS NOVEMBRE 1988

Codice VHS: VI 4088
BOX: Nero Grande (logo Walt Disney Home Video)/Plastica morbida nera
Collana: “Grandi Classici” (Black Diamond)
Distributore: Creazioni Walt Disney S.p.a. – Via Hoepli 3, Milano
Ologramma argentato: Cinepresa (1988-1993)
Logo WD: Presente
Pubblicità iniziali: Assenti
Intro:
Sticker VHS: Topolino (1989-1991)
Edizione: Novembre 1985
Versione: Noleggio
Macrovision

Descrizione Nastro:

L’edizione VHS di “Robin Hood” distribuita nel Novembre 1988 ha il nastro esattamente identico a quello della prima edizione Home Video del Novembre 1985, dai messaggi antipirateria fino alla fine. L’unica differenza consiste nel fatto che le copie di questa riedizione hanno l’audio in HI-FI, quelle della prima stampa no. Vi indirizziamo quindi, per una descrizione dettagliata del contenuto, alla scheda dell’Edizione di Novembre 1985 di “Robin Hood.

Storia della VHS:

Robin Hood” uscì in VHS  per la prima volta nell’autunno 1985. Nell’autunno 1988 la Disney, anziché distribuire una semplice ristampa del titolo, decise di rilasciare una nuova edizione del film. Il nastro, come detto sopra, era esattamente identico a quello della prima VHS. La copertina fu così modificata:

  • Sostituito il logo “Walt Disney Home Video” blu con uno di dimensioni più piccole rosso e nero (la scritta home video). La stessa scritta, nella parte bassa del retro della cover, divenne completamente rossa;
  • Apparve sulla costa un rombo dai bordi rossi con dentro il volto di Robin Hood;
  • Sempre sulla costa apparve il logo “Grandi Classici” (Black Diamond), il famigerato rombo nero;
  • La trama del film venne inserita nel disegno di una pergamena. I dettagli tecnici vennero riposizionati ed evidenziati di verde;
  • Sparirono i riquadri rossi;
  • La prima parte del codice (Cod.) della VHS fu sostituita dalla sigla “VI” e nel retro apparvero ulteriori dati sull’edizione.

La videocassetta venne distribuita col box rigido nero marchiato Walt Disney Home Video. Tuttavia, alcune copie potrebbero essere state rilasciate con un box nero in plastica morbida.

Lo sticker della VHS era il neonato col disegno “Classico” di Topolino.

La nuova copertina apparve su varie riviste. Eccola qua, presa da un catalogo relativo alla stagione 1988-1989.

Ricordiamo che pochi mesi prima del rilascio di questa VHS “Robin Hood” venne trasmesso sulla. Clicca qua per saperne di più sulla sua trasmissione TV.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.

Come sempre vi ricordiamo che queste videocassette NON VALGONO MIGLIAIA DI EURO. Gli articoli che riportano queste valutazioni sono in realtà delle fake news.


ROBIN HOOD – VHS NOVEMBRE 1985 (NOLEGGIO)

“Robin Hood”
(Robin Hood)

VHS NOVEMBRE 1985

Codice VHS: Cod. 4088
BOX: Bianco Morbido (Nero nelle ristampe)
Collana:
Distributore: Creazioni Walt Disney S.p.a. – Via Hoepli 3, Milano
Ologramma argentato: Assente
Sticker VHS: Topolino apprendista stregone (1983-1986)
Logo CWD: Presente
Pubblicità iniziali: Assenti
Intro:
Edizione: Novembre 1985
Versione: Noleggio (a volte venduta)
Macrovision

Descrizione Nastro:

Con l’edizione in videocassetta del Novembre 1985, il Classico Disney “Robin Hood” fa il suo debutto sul mercato Home Video. Prima del film troviamo una delle prime versioni neonati dei messaggi antipirateria con la testa di Topolino che scorrere simulando l’effetto di una macchina da scrivere. Subito dopo appare l’intro della Walt Disney Home Video. La seguente versione, per essere precisi.

Il film utilizza un master video con le scritte completamente in inglese. I cartelli cinematografici Italiani saranno disponibili soltanto con la prima edizione in VHS per la vendita, del 1992. La abbiamo schedata qua.

L’aspect ratio della versione proposta è molto fedele a quello originale. Nelle recenti edizioni home video in Blu-Ray il video è stato adattato al formato 16:9. Di conseguenza l’immagine subisce dei grossi tagli sopra e sotto.

Dopo poco la fine dei titoli di testa appare sullo schermo il logo “CWD” – ovvero “Creazioni Walt Disney” – che passerà da un angolo all’altro dell’immagine fino alla fine del film.

Storia della VHS:

Robin Hood” uscì in VHS nell’autunno 1985 assieme ad altri titoli Disney, come “Mary Poppins“. La videocassetta venne distribuita anche nel formato Betamax e Video 2000. Eccovi la versione Betamax dalla collezione di Alessandro Agnellini!

Lo sticker della videocassetta era uguale per tutti e tre i supporti (sulle Video 2000 veniva appiccicato all’interno del box). Lo sportellino delle Betamax e VHS era bianco, con impresso in rosso il logo della Walt Disney Home Video. Ricordiamo che l’unico riferimento alla SIAE è un timbro nel retro della cover. Gli adesivi SIAE per sigillare i box delle VHS appariranno solo nel tardo 1989, per quanto riguarda la Disney.

Il titolo rimase in catalogo e venne ristampato fino al 1988, quando esattamente 3 anni dopo dalla sua uscita venne distribuita una nuova edizione quasi identica a questa. Il master video che troviamo in questa VHS è stato utilizzato dal 14 Febbraio 1988 fino agli anni ’90 dalle emittenti Rai per la sua trasmissione. Ne abbiamo parlato qua.

L’uscita di “Robin Hood” venne annunciata su varie pubblicazioni cartacee. Eccovi un poster-catalogo d’epoca.

La stessa immagine venne pubblicata sul settimanale “Topolino“, anche solo parzialmente (ovvero solo la parte con la VHS di “Robin Hood“).

Occhio…alla ristampa!

Nel periodo in cui rimase in catalogo la VHS subì delle piccole variazioni nelle sue ristampe.

Le modifiche più rilevanti le troviamo nelle ristampe successive al 1986:

  • Lo sticker sulla VHS cambia con la sua versione più corta, di dimensioni adeguate per lo spazio predisposto sulla videocassetta;
  • Il box diventa di colore nero, rimanendo sempre in plastica morbida. Questo a partire dalla fine del 1987;
  • Nel retro della fascetta, sotto al riquadro rosso, appare la scritta “Nullaosta censura […] Edizione del Novembre 1985“;
  • Alcune delle ultime ristampe potrebbero aver introdotto l’Ologramma argentatoCinepresa” in copertina.

Eccovi lo sticker delle ristampe post 1986, direttamente dalla collezione di Mauro Ferrari.

LA NUOVA EDIZIONE

A tre anni dal primo rilascio in VHS, la Walt Disney Home Video distribuì una nuova edizione in VHS di “Robin Hood“, in contemporanea con una nuova versione di “Alice nel paese delle meraviglie“. Queste videocassette fanno parte della collana “Grandi Classici” (Black Diamond) iniziata in Italia nel 1986 con “La Spada nella Roccia“.

Per saperne di più leggete la scheda che potete trovare qua.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.


ROBIN HOOD – TOP VIDEO GUIDA

A Marzo 1992 “Robin Hood” di Walt Disney venne rilasciato per la prima volta in videocassetta solo per la vendita. Edizioni passate erano destinate al noleggio. Per quell’occasione, la rivista “Top Video Guida” pubblicò un articolo sul film, dedicando anche la copertina del volume a “Robin Hood”. L’immagine che vedete è tratta dalla copertina dell’edizione in VHS Statunitense. Qua di seguito trovate le scansioni dell’articolo.

Trovate la scheda della VHS di “Robin Hoodqua.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.

ROBIN HOOD – VHS MARZO 1992


“Robin Hood”
(Robin Hood)  

VHS Marzo 1992

Codice VHS: VS 4362
BOX: Nero Grande (logo B.V.H.V.)
Collana: (1991-1996)
Distributore: Buena Vista Home Video – Via Agnello 18, Milano
Ologramma argentato: Cinepresa (1988-1993)
Sticker VHS: Topolino apprendista stregone (1992-1995)
Logo WD: Presente
Pubblicità iniziali: “Biancaneve e i sette nani” (al cinema), “Dumbo”, “Zio Paperone alla ricerca della lampada perduta”
“É un vero Walt Disney”: “Robin Hood”
Intro:
Edizione: Marzo 1992
Versione: Vendita
Macrovision

Descrizione Nastro:

La VHS del 1992 di “Robin Hood” segna il debutto del volpone nel mercato di videocassette “Solo per la vendita”. Le precedenti edizioni erano destinate al noleggio. Il master non è lo stesso delle VHS anni ’80. C’è una grossa svolta: l’inserimento dei cartelli cinematografici Italiani. In precedenza “Robin Hood” era stato rilasciato in videocassetta soltanto coi cartelli in lingua originale. Lo stesso master andava in onda sulla Rai, per venire poi rimpiazzato da quello della VHS del 1992. Delle trasmissioni Rai di “Robin Hood” ne abbiamo parlato qua.

Prima del film abbiamo i messaggi antipirateria col “Castello”, marchiato Buena Vista Home Video, e tre spot pubblicitari: lo spot del ritorno di “Biancaneve e i sette nani” al cinema e quelli dell’uscita in VHS di “Dumbo” e “Zio Paperone alla ricerca della lampada perduta“, Il messaggio antipirateria “È un vero Walt Disney”, che mostra la videocassetta del nostro fuorilegge, segue gli spot pubblicitari.

PUBBLICITÀ E CATALOGHI

All’interno della custodia troviamo una busta con impresso il titolo del film. In essa sono inserite una cartolina per la “prova d’acquisto” e  il catalogo delle Novità in VHS della Primavera del 1992. Lo potete trovare interamente qua.

Alle videoteche la Walt Disney inviò un “Profit Planner”, per invogliarle ad acquistare e vendere la VHS di “Robin Hood“.

Un volume della rivista “Top Video Guida” è dedicato a questa VHS. Qua potrete trovare la sua scansione.

Il settimanale “Topolino” non poteva assolutamente non parlarne! Ecco delle scansioni tratte da alcuni albi.

 

Sul nostro Canale You Tube, “A little bit of Matty“, trovate il video dell’intera sequenza di pubblicità direttamente da questa videocassetta.

Occhio…alla ristampa!

Questa VHS rimase nel catalogo Disney dal Marzo 1992 fino all’estate del 1997. Durante questo periodo la videocassetta venne ristampata con delle differenze.

LE PRIME RISTAMPE

Poco dopo la sua uscita questa videocassetta venne redistribuita senza alcuna pubblicità prima del film, che cominciava subito dopo i messaggi antipirateria col “Castello” e l’intro della Walt Disney Home Video. Per il resto la videocassetta e la copertina erano esattamente identiche a quelle della prima stampa. Ad oggi non abbiamo ancora trovato un modo per distinguere questi esemplari da quelli con le pubblicità.

DOPO IL 1994

Le ristampe post 1994 sono ricche di modifiche:

  • I riferimenti relativi alla “Buena Vista Home Video” nel nastro, sulla fascetta e sugli sticker vengono sostituiti con quelli della “Buena Vista Home Entertainment“, situata in Via Sandri 1 a Milano, anziché in Via Agnello 18;
  • Sulla fascetta il logo Univideo aumenta le sue dimensioni, adeguandosi a quello dell VHS distribuite dopo l’autunno 1992. Viene sostituito il logo della Walt Disney Home Video con la sua versione più schiacciata, apparsa nel Novembre 1993 con la VHS de “Il libro della Giungla“;
  • L’Ologramma argentato con la cinepresa viene sostituito con quello con “Topolino apprendista stregone“. Nelle copie prodotte nel 1997 appare una cornicetta attorno al disegno di Topolino;
  • Nelle ristampe successive al 1996 gli sticker sulla VHS non sono più marchiati “Walt Disney Home Video”, bensì “Disney Video“. Dapprima il riquadro con la testa di Topolino del nuovo sticker è di colore bianco, dal 1997 sarà di colore verde;
  • Tutti i riferimenti nel nastro alla “Walt Disney Home Video” vengono rimpiazzati da quelli della “Disney Video” nelle copie rilasciate dopo il 1996.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.


ROBIN HOOD – TRASMISSIONI RAI

“Robin Hood”

(Robin Hood)

“Robin Hood” è un Classico di Walt Disney del 1973 che ambienta le vicende del leggendario eroe nel mondo animale.

LA PRIMA TV

Robin Hood” andò in onda in prima visione il 14 Febbraio 1988. Venne ritrasmesso su Raiuno il 3 Novembre 1989 all’interno del ciclo “Cinema Insieme“. Prima, durante e dopo il film andò in onda il concorso “Topotombola UPIM” condotto da Romina Power. Il mio amico Simone T. ha caricato  su You Tube degli spezzoni di questo concorso.

Il film venne trasmesso con tutte le scritte in Inglese, senza utilizzare i cartelli cinematografici Italiani.Il master del film era esattamente quello della prima videocassetta da noleggio del Novembre 1985. Ecco la copertina.
Il film era in 4:3, formato vicino a quello cinematografico. Le recenti edizioni in Blu-Ray hanno modificato l’aspect ratio del film in 16:9. Ciò ha comportato la perdita di porzioni dell’immagini sopra e sotto.

Il doppiaggio utilizzato per la trasmissione è l’unico e solo doppiaggio Italiano del 1974. La pubblicità andò in onda, durante la prima visione, subito dopo la scena in cui il Principe Giovanni lega Sir Biss ad un palo.

LE REPLICHE

Nel corso degli anni la Rai replicò più volte “Robin Hood”. Ad un certo punto iniziò a trasmettere il film con il master della prima VHS da vendita del Marzo 1992. Questa versione ha dei colori più accesi della precedente. Ma soprattutto, quello che fa la differenza è la presenza dei cartelli cinematografici Italiani del film. Vi mostriamo qui di seguito un fotogramma catturato da una replica del 2001.

Articolo a scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.