Category Archives: BOX GRANDE (VHS NON UFFICIALI)

CENERENTOLA – VHS VIVAVIDEO (EDITORIALE)

Cenerentola
(Cinderella) 

VHS NON UFFICIALE DELLA VIVAVIDEO

SI RINGRAZIA GIUSEPPE C. PER I FOTOGRAMMI CHE VEDETE IN QUESTA SCHEDA.


Codice VHS: Nessuno
BOX: Nero Grande
Distributore: Viva Video
Edizione: 1992
Ologramma argentato: Assente
Pubblicità iniziali: Assenti
Tipologia: Vendita (Editoriale)

Descrizione Contenuto:

Questa videocassetta del Classico Disney “Cenerentola” contiene esattamente lo stesso master video di un’altra (e più “famosa”) vhs non ufficiale del film, che abbiamo recensito qua.  O almeno lo era in partenza: questa sembra una copia più scadente dello stesso master, con una grossa perdita di definizione e un aumento della luminosità. Il master di partenza non è altro che un riversamento della pellicola cinematografica della riedizione Italiana dell’estate 1988. Caratteristica di questa versione è la presenza di un mascherino che copre una parte delle immagini del film sopra e sotto. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l’altra scheda.

Al termine del film si vede il logo del distributore del 1988, ovvero la Warner Bros.

Storia della VHS:

La videocassetta venne rilasciata dei mesi prima dell’edizione ufficiale del Novembre 1992. È una delle tante VHS distribuite senza il consenso della Walt Disney, poiché si pensava che alcuni Classici fossero caduti nel dominio pubblico. Un riferimento alla presunta caduta del film nel pubblico dominio la troviamo nel retro della copertina.

Analoga operazione la fecero altre case, come la Walkman srl o l’Eclecta Video. Questa VHS era in vendita nelle edicole, abbinata ad un albo, e talvolta nelle videoteche. Il master video era esattamente lo stesso di numerose VHS pirata che circolavano ai tempi. Si trattava nient’altro che un riversamento della pellicola cinematografica del film, più precisamente della riedizione cinematografica dell’estate 1988.

Le immagini della copertina provengono da illustrazioni usate in diversi libri distribuiti dalla Mondadori e dalla Disney Libri. Uno di questi lo trovate qua di seguito.

Foto da eBay.

L’uscita di questa e altre videocassette “bootleg” non lasciò indifferente la Walt Disney, che iniziò una campagna contro le videocassette pirata di ogni tipo. Un esempio è rappresentato da questo articolo, oppure dai messaggi antipirateria “È un vero Walt Disney” inseriti nelle VHS.

Non sappiamo se prima o dopo, ma venne prodotta un’altra VHS di “Cenerentola” per il circuito delle edicole, con lo stesso master video e con una copertina che utilizzava la locandina cinematografica del 1988, oltre alle illustrazioni dei libri Mondadori. Come detto sopra, troverete qua la recensione di questa videocassetta.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.


CENERENTOLA – VHS EDITORIALE

Cenerentola
(Cinderella) 


Codice VHS: Nessuno
BOX: Nero Grande
Collana: Cartoni Videostar
Distributore: Edizioni World Trade Company
Edizione: 1992
Ologramma argentato: Assente
Pubblicità iniziali: Assenti
Tipologia: Vendita (Editoriale)

Descrizione Contenuto:

Questa videocassetta del Classico Disney “Cenerentola” contiene un riversamento della pellicola cinematografica della riedizione Italiana dell’estate 1988. Il film non è restaurato e, se si escludono i cartelli Italiani, il master di “partenza” è esattamente lo stesso che verrà inserito in tutte le videocassette ufficiali del film distribuite a livello mondiale verso la fine del 1992. Ad esso è stato applicato un mascherino: per questo ci sono delle bande e nere nella parte bassa e alta dell’immagine. Il formato del film non è stato quindi “riadattato” in 16:9 ma sono state coperte delle grosse porzioni delle immagini per simulare tale effetto. Soltanto i cartelli del film non sono coperti dal mascherino.

Come già detto, il film è tratto da un master che non ha subito alcun restauro. Di conseguenza, “Cenerentola” ha il collo senza colore in una scena iniziale del film. Il collo sarà colorato negli anni ’90. In Italia questa “correzione” l’abbiamo vista prima volta con la VHS dell’Aprile 1998.

Prima dell’inizio del film c’è l‘intro col logo della Walt Disney Pictures. Inizialmente il video è muto poi, quando il castello ha quasi finito di apparire, comincia la musica dei titoli di testa di “Cenerentola“. Questo espediente è stato creato per occultare il logo dei precedenti distributori cinematografici. Dunque non compare il logo della “Rank Film“, presente nella VHS ufficiale del Novembre 1992.

In questa videocassetta sono presenti tutti i cartelli cinematografici Italiani del film. Troviamo anche il Proclama Reale, rimasto in Inglese nella prima e nell’ultima edizione ufficiale in VHS. Per un approfondimento sui Cartelli Italiani di Cenerentola clicca qua.

Lo stesso master video di questa videocassetta, con gli stessi “stacchi”/disturbi di registrazione lo si poteva trovare in numerose videocassette pirata. In alcune copie era presente il cortometraggio “Paperino e il Leone”  prima del film, così come al cinema nel 1988. Per qualche secondo, prima che Cenerentola avverta la sua famiglia dell’arrivo della carrozza, si intravede il cartello di “Fine Primo Tempo”. Nel complesso la qualità video abbastanza è buona, se confrontata con quella di altre VHS non ufficiali..

In questa videocassetta, come in quelle originali, troviamo il secondo doppiaggio Italiano del film, inciso nel 1967. L’audio è integrale senza alcun tipo di buco.

Storia della VHS:

La videocassetta venne distribuita alcuni mesi prima dell’edizione ufficiale di Novembre 1992 per conto della Edizioni World Trade Company. Essa rappresenta il primo volume della Collana Cartoni Videostar e non sappiamo se ne vennero rilasciati degli altri. Si trattava di una delle tante videocassette distribuite senza il consenso della Walt Disney, poiché si pensava che alcuni Classici fossero caduti nel pubblico dominio. Un riferimento alla legge sul pubblico dominio dei film lo possiamo trovare in un riquadro nel retro della copertina.

Un’operazione analoga la fecero altre case, come la Walkman srl o l’Eclecta Video. Si poteva acquistare questa VHS nelle edicole, abbinata ad un albo, e talvolta nelle videoteche. Il master, tratto dalla riedizione cinematografica dell’estate 1988, era esattamente lo stesso di numerose VHS pirata che circolavano ai tempi nelle bancarelle e altri luoghi. La copertina venne creata utilizzando, per il fronte, la locandina della riedizione cinematografica precedentemente citata. Ringraziamo Lino Cappellini per la foto della locandina.

Per il retro della cover sono state scelte delle immagini provenienti da un libro della Mondadori.

Foto da eBay.

Tali illustrazioni vennero utilizzate per parecchi anni da questa casa editrice.

L’uscita di questa e altre videocassette non autorizzate causò il malcontento della Disney, che avviò una campagna contro le videocassette pirata di ogni tipo. Un esempio è rappresentato da questo articolo, oppure dai messaggi antipirateria “È un vero Walt Disney” inseriti nelle VHS.

Non sappiamo se prima o dopo, ma la “Vivavideo” distribuì un’altra VHS di “Cenerentola“, con lo stesso master video e con una copertina che utilizzava soltanto le illustrazioni presenti anche in quel libro della Mondadori che vi abbiamo mostrato più sopra. Potete trovarne la scheda qua. Si ringrazia “Gheppino ” per la scansione.

Un’ultima curiosità: Francesco Finarolli ci ha avvisato che durante il film “Libera” (1993) di Pappi Corsicato viene inquadrato un televisione nel quale viene riprodotta una scena di “Cenerentola“.  L’immagine sembrerebbe provenire proprio dalla videocassetta da noi recensita, anche se va detto che lo stesso master circolava in molte VHS bootleg del film.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.


BAMBI – VHS MAGIS4 S.r.l

Bambi
(Bambi) 

VHS MAGIS 4 S.r.l.


Codice VHS: COD. MG 57.61.65
BOX: Nero Grande
Distributore: Magis 4 S.r.l.
Ologramma argentato: Assente
Pubblicità iniziali: Assenti
Tipologia: Vendita (Editoriale)

Descrizione Contenuto:

Tra la fine del 1991 e l’inizio del 1992 la “Magis 4 S.r.l.” immise sul mercato questa VHS del Classico Disney “Bambi“. La videocassetta riportava il film col suo secondo doppiaggio cinematografico italiano del 1968. Il master video era davvero pessimo. A nostro avviso si tratta della peggiore videocassetta di “Bambi (qualitativamente parlando) rilasciata in home video. All’inizio e al termine del nastro appare il cartello della casa di distribuzione.

Si dovrà aspettare il 2005, col rilascio della “Platinum Edition“, per poter riascoltare il secondo doppiaggio di Bambi in una VHS. La VHS ufficiale Disney uscita nel Maggio 1992, ovvero poco tempo dopo di questa, contiene infatti il primo doppiaggio italiano del 1948.

L’unico merito di questa videocassetta, oltre al fatto di contenere il secondo doppiaggio italiano, è quello di mostrare integralmente i cartelli italiani del film.

Storia della VHS:

Come già detto, la Magis 4 S.r.l. rilasciò la sua VHS di “Bambi” poco prima di quella ufficiale Disney, così come fece l'”Eclecta Video“. Si riteneva in questo periodo che molti Classici erano caduti nel pubblico dominio, perciò queste edizioni non ufficiali proliferavano nei negozi. La Disney decise di prendere provvedimenti: segnalò sulla rivista “Topolino” la presenza di queste VHS di bassa qualità e spiegò come distinguerle dalle originali.

Vi facciamo notare che ci sono due varianti di questa VHS di “Bambi” distribuita dalla Magis 4 S.r.l. : alcuni esemplari (i primi prodotti) hanno lo sticker SIAE verde, altre copie hanno lo sticker SIAE rosso.

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.