ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE – VHS BLACK DIAMOND 1990 (1984)

“Alice nel Paese delle Meraviglie” 

(Alice in Wonderland)

 VHS Black Diamond
SETTEMBRE 1990 

Codice VHS: VS 4050
BOX: Nero Grande (logo Walt Disney Home Video)
Collana: “Grandi Classici” (Black Diamond)
Distributore: Walt Disney Home Video – Via Hoepli 3, Milano
Ologramma argentato: Cinepresa (1988-1993)
Logo WD: Presente solo nelle ristampe
Pubblicità iniziali: Fumetti Disney, “Lilli e il Vagabondo“, “Alice nel paese delle meraviglie“, “Ducktales“, “Cip e Ciop – Agenti Speciali“, “Saludos Amigos
Intro:
Sticker VHS: Topolino (1989-1991)
Edizione: Settembre 1990 (in copertina Novembre 1984)
Versione: Vendita
Macrovision

Descrizione Nastro:

La VHS Black Diamond del 1990 di “Alice nel paese delle Meraviglie” comincia con una serie di spot pubblicitari, preceduti dai messaggi antipirateria con la testa di Topolino che scorre. La vostra VHS ha dei messaggi antipirateria diversi? Allora si tratta di una ristampa! Approfondiremo dettagliatamente il tutto tra poco.

Il master video del film è esattamente lo stesso delle precedenti edizioni del 1984 e 1988: tutte le scritte del film rimangono in inglese, così come la canzone dei titoli di coda.

Nei primi 15 minuti del film, dopo i titoli di testa, appare sullo schermo il logo WD, fisso nell’angolo in basso a sinistra. Nella nostra videocassetta svanisce esattamente nel punto in cui il Tricheco, dopo essersi pappato le ostrichette, dice “…l’ho gustato assai!”. Se nella vostra VHS svanisce in un momento diverso fatecelo sapere!

Al termine del film c’è uno spot pubblicitario di “Le avventure di Bianca e Bernie“, di cui si annuncia l’uscita in VHS per Marzo 1991. L’uscita verrà poi effettivamente anticipata al mese di Febbraio.

PENSATE DI POTER RICAVARE GROSSE CIFRE VENDENDO QUESTA VHS? 

La Regina di Cuori come vedete non è d’accordo.

GIRANO MOLTE FAKE NEWS SULLE VHS BLACK DIAMOND. PURTROPPO NON SONO NÉ EDIZIONI LIMITATE NÉ VIDEOCASSETTE RARE O DI VALORE. SONO QUELLE PIÚ RISTAMPATE IN ASSOLUTO E SE NE TROVANO TANTISSIME ANCORA OGGI. IL LORO VALORE QUINDI É MOLTO BASSO!

PUBBLICITÀ E CATALOGHI:

Inserito nella custodia della videocassetta troviamo un catalogo, il catalogo de “Le Meraviglie Disney in Videocassetta“. Al suo interno troviamo pubblicizzate tutte le videocassette Disney del Settembre 1990. Ringraziamo Monica del sito Only Shojo per la scansione!

Non potevano di certo mancare pubblicità dell’edizione “Topolino“. Se l’autore delle scansioni originali le riconoscesse è pregato di contattarmi: lo accrediterò ben volentieri!

Come potete notare da queste immagini il prezzo de “I Classici” non subì alcun aumento rispetto a quello di £. 39.000 delle ultime VHS Disney uscite durante il mese di Marzo 1990. Una di queste era la VHS Black Diamond de “La Bella addormentata nel bosco.

In questa immagine ritroviamo tutte le videocassette Disney distribuite nel Settembre 1990.

Questo video racchiude tutti gli spot di apertura che ritroviamo nel nastro della videocassetta (ma solo fino alle ristampe del 1991).

Storia della VHS:

Nel Settembre 1990 il Classico Disney “Alice nel Paese delle Meraviglie” torna per la terza volta in videocassetta, esclusivamente per la vendita. Questo è un titolo che fino ad allora non era mai uscito dal catalogo di VHS Disney: dal 1984 una edizione del film era sempre presente in commercio. Le precedenti copertine erano simili tra loro. L’edizione del 1990 si discosta da queste. L’immagine della copertina è la stessa utilizzata per le videocassette Statunitensi e Canadesi del 1986.

La videocassetta Canadese di “Alice nel Paese delle Meraviglie”, dal sito vhscollector.com

La data impressa sulla copertina dell’edizione del 1990 è “Novembre 1984”, ovvero la data di uscita della primissima edizione in VHS di “Alice. La Disney Italia aveva l’abitudine (fino al 1991) di segnalare in copertina la data del primo rilascio home video in assoluto di ciascun film ogni qual volta ne creava una nuova edizione. Ecco perché su questa VHS del 1990 c’è sempre scritto 1990. Tuttavia, la corretta data dell’edizione la possiamo trovare sullo sticker incollato sulla videocassetta.

La data in copertina non è l’unica cosa ereditata dalla prima edizione: la parte numerica – 4050 – del codice della videocassetta è la stessa dell’edizione del 1984. Prima di essa appare la sigla “VS”, tipica di tutte le videocassette Disney “Solo per la vendita” distribuite a partire dal 1989.

Questa edizione fa sempre parte della collana “Grandi Classici” (Black Diamond) come la precedente edizione del Novembre 1988.

I negozi assieme alla videocassetta davano un set di adesivi con i personaggi del Classico, se la si acquistava all’inizio della sua distribuzione. Sulla maggior parte delle copie c’era un adesivo a “baloon” rosso (azzurro nelle ristampe del 1992-1994) appiccicato sul cellophane che avvolgeva la VHS, con all’interno scritto il prezzo.

Occhio…alla ristampa!

Le primissime copie della VHS avevano un adesivo della SIAE lilla sulla chiusura del Box, più piccolo rispetto alla media.

Le copie prodotte subito dopo lo sostituiscono con quello più conosciuto (e grande) di colore verde. Ma attenzione, non basatevi solo su di esso: lo sticker verde lo usavano anche alcuni esemplari delle ristampe del 95-97! Inoltre, alcune delle prime copie hanno il box con dei chiodini interni per tener ferma la videocassetta. Ricordiamo che il distributore della VHS era la “Walt Disney Home Video” con sede a Milano in Via Hoepli 3. L’ologramma argentato è quello con la “Cinepresa”. ATTENZIONE: il fatto che la videocassetta abbia lo sticker lilla o i “chiodini” nel box non aumenta il suo valore.

LE RISTAMPE DEL 1992-1993

Una ventata di cambiamento arriva con le ristampe del periodo 1992-1993. Dopo essere stata per quasi un anno fuori catalogo, nell’autunno 1992 la Disney reimmette in commercio l’edizione Black Diamond di “Alice nel Paese delle Meraviglie“. Ecco tutte le variazioni presenti in queste ristampe:

  • Cambia il distributore della VHS: Niente più “Walt Disney Home Video – Via Hoepli…”. Al suo posto abbiamo “Buena Vista Home Video – Via Agnello 18, Milano“;
  • Vengono rimosse tutte le pubblicità prima e dopo il film;
  • I messaggi antipirateria sono quelli col “Castello” marchiato Buena Vista Home Video. Dunque non ci sono più quelli con la testa di Topolino che scorre;
  • Viene introdotto il promo “È un vero Walt Disney” che mostra la videocassetta di “Bianca e Bernie nella Terra dei Canguri“;
  • Sulla VHS sono appiccicati gli sticker con “Topolino Apprendista Stregone” marchiati Walt Disney Home Video. La versione ovviamente è quella creata all’inizio del 1992;
  • Riferimenti alla Buena Vista Home Video apparono anche all’interno del box e sui già citati sticker della videocassetta.

A partire dalle ristampe di Aprile 1993 la videocassetta è stata ristampata anche con la versione più piccola dell’ologramma argentato a “Cinepresa”.

Se trovaste sigillate queste ristampe potete riconoscerle al volo da un elemento (qualora fosse presente): lo sticker-nuvoletta dove è scritto il prezzo ha lo sfondo azzurro (rosso nelle prime stampe).

LE RISTAMPE DEL 1994-1995

In queste ristampe tutti i riferimenti della “Buena Vista Home Video” in copertina, sugli sticker e nel box vengono rimpiazzati da quelli della “Buena Vista Home Entertainment“, con sede a Milano in Via Sandri 1.

L’ologramma argentato è ora quello con “Topolino Apprendista Stregone“. Tuttavia, come ci ha segnalato Riccardo Pagliarini, alcuni dei primi esemplari prodotti nel 1994-95 di queste ristampe sono ancora con l’ologramma che mostra la versione piccola della macchina da presa. Ringraziamo tantissimo Riccardo anche per la foto che vedete qua di seguito!

DAL 1996…

Nelle copie post 1995 svaniscono dal nastro il logo WD, la sequenza “È un vero Walt Disney” e l’intro Disney Video prende il posto di quella della Walt Disney Home Video. Proprio così: il nastro è esattamente identico a quello della successiva edizione datata Agosto 1997. Ad un certo punto del 1996 gli sticker con “Topolino Apprendista Stregone” vennero sostituiti con quelli marchiati Disney Video, nei quali il quadrato con la testa di Topolino aveva lo sfondo bianco. Diventerà di colore verde nelle ristampe del 1997. La seguente foto viene da eBay.

Infine, l’ologramma argentato con Topolino viene sostituito con la versione più moderna nelle ristampe successive a Marzo 1997.

Qualora fosse presente, le ristampe sigillate di questa VHS hanno uno sticker fucsia con scritto il prezzo (aumentato a £. 41.000). All’interno dello sticker c’è l’impronta della testa di Topolino.

A partire dall’Agosto 1997 la VHS Black Diamond verrà sostituita da una nuova edizione in VHS, con copertina completamente diversa.

Eccovi un confronto tra tutte le varianti del retro della cover. Le differenze di colore sono date dal metodo diverso di acquisizione delle immagini.

Riassumendo, la VHS Black Diamond (col rombo nero) di “Alice nel Paese delle Meraviglieè stata ristampata per ben 7 anni. In tutto questo tempo la data in copertina è sempre rimasta “Novembre 1984”. Dunque non solo le prime stampe sono del 1990 e non del 1984, ma potreste addirittura avere una copia prodotta nel 1997 nonostante in copertina appaia come anno il 1984.

Come potete vedere sono stati prodotti tanti esemplari per molti anni. Dunque le videocassette Black Diamond (soprattutto questa e “La Spada nella Roccia“) non sono affatto edizioni limitate, né tanto meno rare.

Vi lasciamo con questo video-confronto delle tre stampe della VHS

Articolo con scopo informativo. Tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari di Copyright.